Video appunto: Ciglia
Le ciglia sono molto simili ai microvilli nella forma, ma profondamente diversi nella funzione. In sezione trasversale si può vedere come all’interno del ciglio ci sia una impalcatura citoscheletrica che, a differenza del microvillo, non è formata da microfilamenti, ma è fatta di una struttura tubulare chiamata assonema del ciglio.
L’assonema è formato da 9 elementi disposti in modo circolare, ciascuno dei quali è formato da 2 microtubuli (uno è completo, l’altro è solo metà) e al centro della struttura ci sono altri due microtubuli interi, stabilizzati da delle strutture disposte a raggiera. Fra il microtubulo completo e quello a metà ci sono due ponti trasversali, fatti di dineina, che, in quanto proteina motrice, è in grado di flettere la testa rispetto alla coda. La coda aderisce ad un microtubulo e la testa interagisce con un altro microtubulo vicino e ciò permette il movimento caratteristico delle ciglia.

Tutte le ciglia di tutte le cellule che formano la superficie cigliata si muovono in modo sincrono sia dal punto di vista temporale che della direzione del battito. La struttura dei microtubuli è perfettamente simmetrica rispetto all’asse centrale, ma il ciglio si muove in una solo direzione, ciò vuol dire che l’azione delle dineine non può essere simmetrica intorno a tutto il microtubulo, ci deve essere qualche meccanismo che indica quali dineine devono muoversi e quali devono rimanere ferme (altrimenti lotterebbero l’una contro l’altra).