Video appunto: Alterazioni nella struttura della membrana nucleare

Alterazioni nella struttura della membrana nucleare



L’integrità della membrana nucleare e la sua tenuta vengono meno con il passare dell’età e sono di fondamentale importanza per la vita della cellula. A garantire la tenuta della membrana nucleare sono le nucleoporine e la làmina, una struttura a ridosso della membrana nucleare interna.
La làmina è a sua volta costituita da lamìne che sono di tre tipologie (A, B, C), alle quali sono a loro volta associate LAP (lamin associated proteins).

Solo molecole molto piccole possono attraversare liberamente i pori nucleari (NPC), per molecole di dimensioni maggiori il passaggio è mediato invece da carioferine attraverso un meccanismo di trasporto attivo. Il nostro genoma codifica per 20 diverse carioferine, distinguibili in importine, per l’importazione nel nucleo, e esportine, per l’esportazione dal nucleo.
La destinazione dei carghi è determinata da sequenze negli RNA o domini nelle proteine specifici riconosciuti dalle carioferine, si distinguono in NLS (nuclear localization sequence), le sequenze che permettono di condurre le proteine dal citoplasma al nucleo, e in NES (nuclear exportation sequence), le sequenze che permettono ad esempio agli RNA di uscire dal nucleo. È quindi chiaro che le esportine si relazionano con in NES e le importine con le NLS.