alfag di alfag
Ominide 336 punti

Recettori accoppiati a proteine G (o “a serpentina”, o a sette eliche)



Questa categoria di recettori sono presenti in tutte le cellule eucariotiche, sono una famiglia di proteine transmembrana costituite da sette eliche transmembrana .
Queste interagiscono sul versante intracellulare con la “proteina G ”, che ha dei siti di legame di nucleosidi che contengono la guanina (da qui il nome “proteina G”) come base.
Allo stato inattivo, queste proteine constano di tre subunità (alfa, beta, gamma) unite tra loro, di cui una è associata a GDP (guanosina difosfato). L’interazione fra il segnale e il recettore induce uno scambio nella sub unità alfa della proteina G ( scambio GDP-GTP : il nucleoside difosfato esce e il nucleoside trifosfato entra). Ciò fa attivare la subunità alfa della proteina G , che si stacca dalle altre e interagisce
con l’ effettore (struttura che converte il segnale extracellulare in un segnale intracellulare; Es.: proteine chinasi, che fosforilano altri fosfati).
La proteina G non determina la risposta intracellulare (che è di natura varia), bensì ne media il determinarsi:
1. Interagendoconun canaleionico perpoiaprirlo;
2. Oppureinteragendoconun enzima e producendo un secondo segnale solubile, che fa da “messaggero” del primo e ne amplifica il segnale: questo è chiamato secondo messaggero.
Hai bisogno di aiuto in Biochimica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email