Video appunto: Pelle e scheletro

Pelle



La cute è il rivestimento esterno del corpo ed è costituita da due strati:
• l’epidermide costituisce lo strato più superficiale ed è costituita da epitelio pavimentoso pluristratificato;
• il derma è invece formato da connettivo denso e presenta vasi sanguigni e terminazioni nervose. Per lo più sono qui presenti le ghiandole sudoripare, i follicoli piliferi e le ghiandole sebacee.
Al di sotto della cute vi un tessuto connettivo lasso e adiposo con funzione isolante.

Scheletro



Lo scheletro è costituito da 206 ossa+32 denti. Può essere diviso in:
• assile (cranio, colonna vertebrale e coste);
• appendicolare (cintura scapolare e pelvica, ossa delle braccia, delle gambe, delle mani e dei piedi). Le ossa si distinguono poi in ossa lunghe, corte, piatte, irregolari, come le vertebre, e sesamoidi, come la rotula. N.B:
• l’osso ioide serve a tenere aperta la laringe;
• le prime 7 paia di costole si articolano direttamente con lo sterno, le 3 successive si uniscono alla cartilagine della costola soprastante; invece le ultime due paia non sono unite allo sterno e sono dette fluttuanti;
• la colonna vertebrale è costituita da 24 vertebre: 7 cervicali, 12 dorsali, 5 lombari e 2 sacrali/coccigee). Le prime due vertebre si chiamano atlante ed epistrofeo.