Erectus 1680 punti

Il gamete maschile


I testicoli sono organi a struttura ghiandolare, destinati a produrre la componente corpuscolata (e principale) del liquido seminale: gli spermatozoi.
La loro funzione non è solo spermatogenetica, ma anche steroidogenetica, rivestendo questi un ruolo chiave nella sintesi di androgeni, ormoni predominanti nel determinismo dei caratteri sessuali secondari. Entrambe queste funzioni, come nel caso dell’ovaio, sono sotto il controllo delle gonadotropine ipofisarie: FSH ed LH.
La spermatogenesi e la steroidogenesi sono tra loro talmente collegate che possono essere trattate unitariamente, tuttavia la produzione di spermatozoi ed androgeni avviene in due zone diverse:
• tubuli seminiferi (cellule del Seroli) = spermatogenesi
• compartimento interstiziale (cellule di Leydig) = steroidogenesi: produzione di androgeni.

I tubuli seminiferi diventano tubuli retti e arrivano nei condotti che entreranno nell’epididimo. L’epididimo è una struttura fatta da un condotto ammassato che confluisce nel dotto deferente.

I tubuli seminiferi e il compartimento interstiziale sono separate dalla parete del tubulo seminifero, una struttura che all’esame istologico risulta essere formata da due strati di membrane basali contenenti fra loro una popolazione di cosiddette cellule mioidi.
La parete del tubulo seminifero rappresenta una consistente barriera cellulare fra l’interno e l’esterno del tubulo.
Si è però visto che, oltre ad essa, esiste anche una seconda barriera che separa i fluidi delle due zone: la cosiddetta barriera emato-testicolare Questa barriera fa sì che i fluidi che scorrono all’esterno dei tubuli, il sangue e la linfa, non riescano ad entrare nei tubuli seminiferi e, viceversa, gli spermatozoi non possano fuoriuscire dalla parete dei tubuli seminiferi.
La barriera emato-testicolare è format da un sistema di giunzioni occludenti che uniscono tra loro le cellule del Sertoli. Questo sistema di giunzioni è una caratteristica unica del tubulo seminifero e lo suddivide in due compartimenti concentrici:
compartimento basale: tra la parete del tubulo e sistema delle giunzioni occludenti
compartimento adluminale: si trova all’interno del tubulo

Verso la parete si trovano le cellule più immature e, man mano che si avanza verso l’interno del tubulo, si trovano cellule via via sempre più mature: gli spermatogoni (cellule dipolidi, tondeggianti) diventano spermatociti, spermatidi e poi spermatozoi (cellule aploidi dotate di coda).

Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email