Ominide 12 punti

L'apparato Digerente

la trasformazione del cibo nell'apparato digerente avviene in 4 tappe:
-l'ingestione: tramite la bocca, il cibo passa alla faringe e poi all'esofago (bolo)
-la digestione: nello stomaco, attraverso i succhi gastrici ricchi di enzimi, inizia la digestione del cibo (chimo)
-l'assorbimento delle sostanze nutritive: nell'intestino si completa la digestione (chilo)
-l'espulsione dei prodotti di scarto: attraverso l'ano

Partendo dalla bocca, ecco gli organi e le ghiandole interessati nei vari processi di digestione del cibo:

1) le ghiandole salivari: sono 6 in totale, e contribuiscono alla prima fase di digestione del cibo grazie all'amilasi, che avvia l'idrolisi (semplificazione) dell'amido e il lisozima che uccide i batteri e i microrganismi dannosi che possono essere presenti nella bocca
2) i denti: si dividono in 4 incisivi, 2 canini, 4 premolari e 6 molari per arcata; la formula dentaria della semiarcata è 2-1-2-3

incisivi: sono definiti i denti dei "roditori"
canini: sono definiti i denti dei "carnivori"
molari e premolari: sono definiti i denti degli "erbivori"

La faringe si divide in esofago e trachea e laringe, che fanno però parte del sistema respiratorio. L'epiglottide è una sorta di valvola, o di opercolo, che si chiude al passaggio del cibo proprio per evitare che questo finisca nella trachea: è perciò la ghiandola che determina la differenziazione tra l'apparato digerente e quello respiratorio.

* peristalsi: contrazioni continue del tessuto liscio dell'esofago per spingere il bolo fino allo stomaco
* sfinteri: valvole ad anello che regolano il passaggio dall'esofago allo stomaco (cardias) e dallo stomaco all'intestino (pirolo)

Scomposizione delle macromolecole:
-amminoacidi (scomposti delle proteine)
-nucleotidi (scomposti dell'acido nucleico)
-disaccaridi e monosaccaridi (scomposti dei polisaccaridi)
-acidi grassi e glicerolo (scomposti dei grassi più complessi)

Enzimi:
amilasi (idrolisi dell'amido)
maltasi (trasforma il maltosio in glucosio)
saccarasi (idrolisi del saccarosio)
lattasi (scomposizione del lattosio)
tripsina e chimotripsina (demolizione dei polipeptidi)
nucleasi (scomposizione acidi nucleici)
lipasi (scissione dei grassi in glicerolo e acidi grassi)

l'esofago è costituito da 4 strati dette tonache:
-tonaca mucosa
-tonaca sottomucosa
-tonaca muscolare
-tonaca sierosa

Nello stomaco avviene parte della digestione chimica grazie alla presenza di succhi gastrici, enzimi, acidi forti, muco ed enzimi.
Nello stomaco, l'ambiente è fortemente acido e, per questo, il pH è molto basso. Le pareti sono rivestite da uno spesso strato di muco che impedisce l'autodigestione dell'organo stesso.

Intestino (tenue e crasso)
l'intestino tenue si divide in 3 parti:
-duodeno
-digiuno
-ileo

le ghiandole pancreas (ghiandola sia esocrina che endocrina) e fegato aiutano l'intestino nella digestione secernendo succo pancreatico e bile (che si accumula nella cistifellea e serve ad emulsionare i grassi)

la parete intestinale è coperta di villi intestinali, estroflessioni digitiformi costituite da capillari e da un vaso linfatico per l'assorbimento e la distribuzione delle sostanza nutritive a tutte le cellule.
*il fegato riceve la vena porta che trasporta sostanze nutritive assorbite direttamente dall'intestino.

il pancreas svolge la funzione di metabolismo del glucosio e produzione di succhi ed enzimi pancreatici; il fegato svolge un processo di detossificazione e di regolazione del glucosio nel sangue.

L'intestino crasso riassorbe l'acqua e compatta le feci; si collega all'intestino tenue attraverso una congiunzione a T chiamata cieco (sacco a fondo chiuso)
l'appendice è un'estensione cieca ricordo dell'intestino degli animali erbivori (organo vestigiale)

La leptina è un ormone prodotto dalle cellule adipose quando il tessuto grasso aumenta
+ leptina nel sangue = meno appetito
- leptina nel sangue = più appetito

nell'essere umano la funzione della leptina non limita l'aumento della massa grassa, bensì determina una consistente diminuzione di quest'ultima.

Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze