Erectus 1680 punti

Il dente e il parodonto


Il dente

Il dente è costituito da due sezioni:
Corona: Parte del dente che emerge all’interno del cavo orale, fa parte della superficie masticatoria.
Radice: Parte del dente non si vede, è fissa ed è ancorata all’interno del tessuto osseo. Le radici possono essere in numero differente, da 1 a 4.
La massa/corpo centrale del dente è formato dalla dentina, un tessuto mineralizzato simile al tessuto osseo. La corona, invece, facendo parte della superficie masticatoria, deve essere particolarmente resistente, infatti è rivestita da smalto (bianco): tessuto altamente mineralizzato (circa 80%), con solo una piccolissima componente proteica.
Il dente al suo interno è cavo, contiene un alloggiamento, detto camera pulpare, al cui interno è contenuto il “nervo del dente”, più correttamente detto polpa del dente: tessuto connettivo lasso con cellule nervose e cellule tipo fibroblasti. La polpa è presente nella corona e si estende anche nelle radici.
Le radici al loro apice hanno un forame apicale attraverso il quale passa il fascicolo vascolare e nervoso che vascolarizza e innerva il dente.
Esternamente, sulla dentina della radice si trova un altro strato di tessuto, il cemento: tessuto mineralizzato simile alla dentina ma con struttura istologica diversa, contenente cellule chiamate cementociti. Il cemento viene considerato parte del parodonto e non tanto del dente.

Il parodonto

Il parodonto, il tessuto che sta presso il dente, si divide in:
• Parodonto superficiale : volgarmente viene detto “gengiva”, anche se in realtà la gengiva sarebbe solamente la parte di tessuto rosso/rosa più vicina al dente; il parodonto superficiale comprende invece sia la gengiva che la parte di tessuto che prosegue verso il labbro. La gengiva è composta da uno strato di epitelio cheratinizzato, fisso (la cheratinizzazione fornisce protezione vicino ai denti), mentre verso il labbro il tessuto è molle, non cheratinizzato (sottile, si intravedono i vasi sottostanti) e mobile: la mucosa buccale.
• Parodonto profondo : è costituito dall’osso alveolare (tessuto osseo dell’alveolo: il “buco” all’interno del quale è alloggiato il dente), dal legamento parodontale (una sorta di ammortizzatore che va ad ancorare il dente all’osso) e dal cemento (tessuto che ricopre il dente, sul quale si ancorano le fibre).
Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email