Video appunto: Ciclo femminile e fecondazione

Ciclo femminile



Il ciclo femminile è costituito da 2 cicli sincronizzati dagli ormoni sessuali:
• il ciclo ovarico che dura in media 28 giorni ed è costituito dagli eventi attraverso i quali l’ovocita primario giunge a maturazione diventando secondario. Questo ciclo inizia con una fase preovulatoria, che dura 14 giorni, in cui da 6 a 12 follicoli iniziano a maturare (corpo luteo), ma solo uno di questi andrà incontro a maturazione.
L’ovocita secondario, nel momento dell’ovulazione, viene liberato e può sopravvivere 3 giorni, quindi la fecondazione può avvenire solo in questo lasso;
• il ciclo uterino/mestruale che consiste in un ispessimento dell’endometrio e nel suo successivo sfaldamento se non avviene la fecondazione. Fecondazione:
• lo spermatozoo libera gli enzimi acrosomali litici; • gli enzimi perforano la membrana della cellula uovo;
• il nucleo dello spermatozoo entra nel citoplasma e si unisce al nucleo della cellula uovo.

A questo punto avviene la segmentazione che consiste in una rapida serie di divisioni cellulari che si attiva circa 2 giorni dopo la fecondazione. Le prime divisioni cellulari producono la morula, costituita da cellule totipotenti, i blastomeri. Allo stadio a 8 cellule, le stesse cambiano forma, formano giunzioni serrate e danno vita a una massa cellulare molto compatta e non sono più totipotenti. Per lo più nel passaggio da 16 a 32 cellule, i blastomeri si separano in due gruppi: la massa cellulare interna si trasforma in embrione, mentre le cellule esterne in un rivestimento detto trofoblasto, difatti l’embrione viene detto blastocisti.