Ominide 930 punti

L'apparato respiratorio


L’apparato respiratorio in realtà non è altro che un sistema di tubi non troppo gradi di diametro (se il diametro fosse grande, l’acqua al suo interno rischierebbe di perdersi con l’evaporazione).
Composizione delle pareti di questi “tubi” dall’interno verso l’esterno:
- epitelio mucoso —> importante perché essendo una soluzione vischiosa serve a bloccare le sostanze nocive che inspiriamo (riveste tutto fino ai bronchioli)
- epitelio mucoso cigliato —> le ciglia delle cellule eliminano queste sostanze nocive
- tessuto muscolare liscio
- tessuto connettivo
- tessuto rivestimento

Cavità nasali

Il loro canale non si congiunge direttamente con la laringe perché è un tubo sinuoso. Qui c’è una gran presenza di muco (che riveste le cavità nasali) che servono da protezione. L’aria, inoltre, passando queste sinuosità inizia a essere purificata e scaldata.

Laringe

Nella laringe ci sono le corde vocali che sono un prolungamento dell’endotelio. L’endotelio si allunga verso l’interno e si formano membrane sottilissime che vibrano al passaggio dell’aria.

Trachea

Ha dei sostegni (collasserebbe altrimenti) che sono degli anelli cartilaginei aperti dietro perché dietro alla trachea c’è l’esofago che non avrebbe abbastanza spazio se fossero chiusi.

Bronchioli

Vanno dentro gli alveoli polmonari (specie di palloncini delimitati da epitelio sottile monostratificato) dove avviene uno scambio di O2 (entra) e CO2 (esce). Ogni bronchiolo termina in tanti gruppi diversi di agevoli che son circondati da una rete molto fitta di capillari sanguigni che contengono sia sangue deossigenato che ossigenato.

Diaframma

È un muscolo che si contrae e distende sul quale sono appoggiati i polmoni.
Quando è disteso/a riposo forma una cupoletta verso l’alto che quando si contrae si abbassa.

Polmoni

Sono due organi disposti simmetricamente di color rosso vivo grazie alla presenza di sangue. I due organi sono quasi identici tranne che per quanto riguarda le dimensioni perché il sinistro deve fare spazio al cuore e quindi è più piccolo. Sono formati da un tessuto spugnoso che si chiama parenchima polmonare. I polmoni sono rivestiti da due membrane che si chiamano pleure (2) e rivestono oltre ai polmoni la cavità toracica dove son contenuti. Sono membrane seriose che contengono cellule che contengono una soluzione acquosa (“liquido pleurico”) con vari soluti che sta tra le due pleure che ha la funzione importantissima di impedire che le pleure vengano a contatto. Questo liquido esercita una pressione sui polmoni.
Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email