Ominide 361 punti

I tipi di pubblicità

Anche se la funzione primaria della pubblicità è sempre e comunque prettamente di tipo economico, talvolta il suo obiettivo è quello di sensibilizzare il cittadino su grandi temi di impegno civile e sociale. Quindi la pubblicità può essere distinta in:

  • pubblicità commerciale: è sostenuta da un'impresa per conquistare, ampliare o conservare una determinata fascia di consumatori;

  • Pubblicità collettiva: è sostenuta da un'associazione di imprese con lo scopo di rilanciare o sostenere un loro comune prodotto. In questo caso la pubblicità fornisce anche elementi informativi sul prodotto reclamizzato. Ad esempio è tale la pubblicità realizzata dalle associazioni italiane dei produttori di birra, di latte;

  • Pubblicità di enti pubblici: attuata su scala nazionale o regionale, si prefigge scopi di interesse pubblico, come potenziare il consumo di prodotti alimentari tipici locali, promuovere il turismo;

  • Pubblicità di associazioni senza fine di lucro: fornisce indicazioni generali di tipo educativo e ha scopi sociali e umanitari. Appartengono a questo tipo le campagne definite Pubblicità Progresso per la difesa dell'ambiente, per i diritti del bambino.
  • Hai bisogno di aiuto in Telecomunicazioni?
    Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
    Registrati via email