chialex di chialex
Erectus 517 punti

La stratigrafia


La stratigrafia è una scienza geologica che si occupa di ricostruire la storia della Terra studiando l'ordine in cui si sono formate le rocce della crosta. Essa si prefigge due obbiettivi:
1. Risalire alla natura e all'estensione geografica degli ambienti in cui si sono formate le rocce;
2. Ricostruire l'ordine in cui si sono formate le rocce nel tempo per stabilire qual è la più antica.
Tale scienza riguarda le rocce sedimentarie: studia infatti le formazioni geologiche, ovvero le rocce formatesi per litificazione in modo uniforme in un ambiente rimasto omogeneo per un certo intervallo di tempo; questi corpi rocciosi sono distinti dagli altri con cui sono in contatto. Una roccia sedimentaria può anche non essere stratificata.
- Strato: è l'unità più piccola di una serie rocciosa ed è delimitata da superfici di discontinuità più o meno parallele tra loro dette piani di stratificazione.
Ogni roccia presenta caratteri propri: l'insieme di queste caratteristiche litologiche è detto facies e dipende dall'ambiente in cui una roccia si è formata. Riconoscere una facies significa identificare l'ambiente di formazione della roccia.
Le rocce sedimentarie possono essere distinte in 3 gruppi:
1. Facies continentali:
a- facies fluviali
b- facies moreniche
c- desertiche

2. Facies di transizione:
a- f. palaustri o di laghi costieri
b- f. lagunari
c- f. d'estuario o di delta

3. Facies marine:
a- f. litorali
b- f. neritiche
c- f. pelagiche

Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email