Giorgjo di Giorgjo
VIP 1228 punti

Rocce magmatiche

Le rocce magmatiche provengono dai fenomeni vulcanici. Il bacino magmatico del vulcano può essere posizionato in superficie o in profondità: quando è collocato in profondità il vulcano è più ricco di ferro ed è quindi basico, mentre quando è collocato in superficie il vulcano è più ricco di silicio, sostanza acida, ed è quindi acido. A seconda se la roccia si è formata internamente o esternamente al vulcano, è rispettivamente intrusiva (come i batoliti, rocce con cristalli enormi) o effusiva, che ha cristalli più piccoli. Le rocce che provengono da vulcani con produzione di lava acida sono le rocce acide o persiliciche, ovvero con una quantità di silicio superiore al 52%: queste rocce contengono quarzo, miche, plagioclasi ortoclasi e sono scarse di olivina. Questa famiglia si identifica con la famiglia dei graniti (esemplare intrusivo più resistente): il corrispondete effusivo è il porfido, poi abbiamo l’ossidiana (roccia effusiva che si solidifica rapidamente), la pomice ( roccia effusiva molto leggera poiché il gas, componente volatile, non ha il tempo di unirsi al magma, componente fluida, perché si solidifica troppo rapidamente) e la liparite (roccia effusiva).

Le rocce che provengono dai bacini ricchi di ferro prendono invece il nome di rocce basiche e si identificano con la famiglia dei Gabri (roccia intrusiva): il corrispondente effusivo è il basalto (roccia effusiva presente sull’etna). Tutte queste rocce sono composte principalmente da olivina. Quando il bacino magmatico non si trova né in basso né in alto, la produzione di lava può essere di tipo neutro e perciò esistono anche le rocce neutre, identificate con la famiglia delle Dioriti (esemplare intrusivo): comprendono la sienite (roccia intrusiva) e l’andesite, che forma le Ande. Quando il vulcano ha un bacino posizionato eccessivamente in profondità, la lava sarà particolarmente basica e perciò si origineranno le rocce ultrabasiche, che si identificano nella famiglia delle peridotiti (roccia intrusiva che caratterizza i fondali): il corrispondente effusivo è la picrite. Quando i magmi sono ricchi di sodio e potassio originano abbondanti feldspati: le rocce che provengono da questi magmi possono essere neutre o basiche, e si chiamano alcaline: neutre (sienite, intrusiva ricche di ortoclasi;trachite, corrispondente effusivo), basiche (leucitite, comune in Lazio ed in Campania e costituita da fenocristalli biancastri).

Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email