Ominide 2471 punti

Isostasia

La dinamica della Terra è quella che sperimentiamo ad esempio quando c’è un terremoto. La tettonica a zolle è il modello più noto ma ci sono altri modelli, precedenti, che hanno permesso con il tempo di formulare il modello generale della tettonica a placche, che tutt'ora è accettato. Uno di questi è l’isostasia, un insieme di fenomeni legati all’innalzamento e all’abbassamento della crosta terrestre che cerca di equilibrarsi a causa della spinta data dal mantello. Il termine isostasia viene inventato da Clarence Dutton nel IX secolo. In certi punti si appesantisce e in certi si alleggerisce. Ad esempio quando si depositano dei sedimenti in una zona, questa tenderà ad abbassarsi. Al contrario quando un ghiacciaio si scioglie la zona si alleggerisce e tende a sollevarsi. Il fenomeno fisico a cui ciò è legato è la spinta di Archimede. Esempi di isostasia si hanno quando ad esempio antichi resti di civiltà del passato si trovano sotto il livello del mare. Le peschiere romane di Ancona, ad esempio, si trovano a circa 1,40 m sotto il livello del mare. La media di abbassamento delle zone mediterranee è proprio 1,40 m. Questo abbassamento si pensa che non sia dovuto all’acqua che è aumentata ma dall’effetto dell’aumento di peso nella zona mediterranea. Sul fondo dell’Adriatico ci sono resti della Pianura Padana che prima si estendeva fino alla Croazia e il Po sfociava a Pescara.
Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email