Sistemi di controllo ad anello aperto e ad anello chiuso


Un sistema di controllo è un insieme di componenti connessi in modo da comandare, dirigere e regolare un certo sistema. Nei sistemi di controllo si individuano: ingressi, uscite, disturbi, parametri.

●Sistemi di controllo ad anello aperto

Un sistema di controllo è detto ad anello aperto quando l’azione di controllo è indipendente dall’uscita. Le caratteristiche dei sistemi di controllo ad anello aperto sono:
-La variabilità del funzionamento di un controllo ad anello aperto dipende dalla precisione con cui viene stabilito il legame tra ingresso e uscita
-Elevata sensibilità a eventuali disturbi

●Sistemi ad anello chiuso

Un sistema di controllo ad anello chiuso è un sistema di controllo dove l’azione di controllo dipende anche dall’uscita. Tali sistemi sono caratterizzati dalla retroazione, ossia dal confronto delle uscite con gli ingressi. In un controllo ad anello chiuso si individuano i seguenti sottosistemi:
-Controllore (genera il segnale di controllo)
-Amplificatore (eleva la potenza)
-Attuatore
-Sistema controllato
-Trasduttore e relativi circuiti

I sistemi di controllo retroazionato si dividono in:

-Sistemi di regolazione, dove il riferimento è costante
-Controllo di asservimento, dove il riferimento varia nel tempo
Quando la grandezza controllata è meccanica, i sistemi di controllo prendono il nome di servomeccanismi. I sistemi retroazionati presentano le seguenti caratteristiche:
-Elevata precisione
-Riduzione degli effetti dei disturbi
-Riduzione degli effetti delle variazioni
-Aumento della velocità di risposta del sistema.
C’è da ricordare che tali sistemi presentano un aspetto negativo: il rischio di instabilità.
Hai bisogno di aiuto in Elettrotecnica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email