Genius 7419 punti

sul proscenio a dx c’è la postazione del diavoletto a forma di fuoco, mentre a sx c’è la postazione dell’angioletto a forma di nuvole.angioletto e diavoletto sono già in scena e ci rimarranno per tutta la durata della rappresentazione.

• il cerchio della vita(i scena-luce)
oggetti: telo bianco di sfondo fra due quinte e sagome di alberi dietro,gelatina gialla sul faro “spot” puntato dietro il telo a formare ombre cinesi dalla parte del pubblico. magliette con la scritta e telo rosso.

scena: sagome di alberi su sfondo giallo, bambini con la scritta coperti dal telo rosso allineati centralmente e due gruppi di “paesane” ai lati.si sveglia prima un gruppo poi l’altro e danzano una coreografia semplice sulla musica andando poi a scoprire la scritta nel momento esatto in cui inizia il ritornello(le luci si spengono e rimane acceso solamente il “wood” che rende fluorescente la scritta sulle maglie dei bambini, sul fronte si legge “i cattivi” e sul retro “*disney*”). coreografia di gruppo e interruzione da parte del diavoletto.-

diavoletto: basta! basta con questo buonismo esagerato! io ci faccio sempre la figura dell’idiota! ma guardateli, se solo per una volta, una semplice volta, fossero loro a piangere a disperarsi; se quel fanfarone di alladin fosse caduto da quel suo dannato tappeto proprio in testa a jasmine…. ah sai le risate! o se perlomeno sher kan si fosse pappata in un sol boccone mowgli….. la storia sarebbe cambiata di gran lunga!
il problema è che ho puntato sempre sul cavallo sbagliato, invece di iene erano tutti agnellini impauriti…..beeee….beeeee …. beeeeeee ……beh, beh!
• buio

• sarò re(ii scena-luce)
oggetti: stessa gelatina e stessa sagoma di alberi, entra in scena solo una sedia adibita a trono. skar ha in mano uno scettro, mantello e la corona.

scena: le iene stanno rosicchiando qualcosa da una parte, e appena inizia la musica entra anche skar che le coinvolge nel balletto. semplice coreografia principalmente intorno a skar.
• buio (luce solo sulle due postazioni)
angioletto: il tuo problema è che non sai accettare la sconfitta!
diavoletto: ecco ci mancava giusto lui! guarda che se c’è uno che sa incassare alla grande il colpo, sono proprio io! e poi che ci fai qui questa è la mia storia e non ce bisogno di bellimbusti come te quindi smamma!
angioletto: bellimbusti come il tuo gaston?
diavoletto: già come lui! ma che diav…. vai via, via!!! umpf, gaston….gaston…..
• la canzone di gaston(iii scena –cambio luce)

oggetti: cambio gelatina (verde) e sagoma delle case del paese;entra in scena un tavolo con i boccali di birra e il trono diventa nuovamente sedia per gaston.

scena: c’è gaston seduto col suo lacchè accanto, le paesane sulla destra e i bevitori tizio , caio e riccardo attorno al tavolo sulla sinistra. la scena consiste nel mimare principalmente ciò che dice il testo musicale.

• buio (luce solo sulle due postazioni)

angioletto: ma guarda chi scegli per le tue battaglie! dovresti buttarti su qualcosa di più elegante e raffinato, come ….ariel ad esempio!
diavoletto: mmmmmh, ariel lei sì che sapeva….ma che dico! ursula lei era veramente grande!
angioletto: grassa vorrai dire!
diavoletto: tappati la bocca tu! in lei avevo riposto molte speranze lei sì che era davvero cattiva…….
• la canzone di ursula(vi scena-cambio luce)
oggetti: cambio gelatina (blu) e sagome di pesci per lo sfondo; esce di scena il tavolo e la sedia con i boccali ed entra il telo blu e la conchiglia ( o qualcosa che funga da appoggio per ariel) con la sirenetta sopra. serve anche una pinna da sirena per ariel ed un’altra per lo squalo.

scena: in scena ci sono ariel al centro e i pesciolini disposti in fila ai lati che avranno il compito di far ondeggiare il telo blu. ursula entra e comincia a cantare girando intorno ad ariel e lo squalo la segue. anche qui ursula ed ariel mimeranno il testo ( è molto importante che la persona che interpreta ursula sappia a memoria questo brano). i pesciolini ogni tanto coreografano qualche passo intorno alla scena. al momento della magia di ursula i pesci alzano il telo blu e coprono ariel, togliendole la pinna . successivamente ariel cade a terra e i pesci la coprono con il telo mentre ursula e lo squalo escono di scena.

• buio (luce solo sulle due postazioni)

angioletto:! se non ricordo male, il suo piano ha fatto un bel buco nell’acqua!
diavoletto: santo giove! avrei dovuto far rinchiudere te in notre dame!|
angioletto: parigi! città dell’amore!
diavoletto: ma quale città dell’amore! era il giusto tempio del male! e froll lui sì che la sapeva amministrare da vero ambasciatore d’ingiustizia! se non fosse stato per la zingara ……
angioletto: le donne, ne sanno sempre una più del diavolo!
diavoletto:…. e per quel …. gobbo! dicono pure che porti fortuna!
insieme: notre dame de paris!


• luci del paradiso/fiamme dell’inferno(v scena- cambio luci)
oggetti: cambio gelatina(rossa) e sagoma del campanile di notre dame ;in scena solo un inginocchiatoio.le paesane in mano avranno due pezzi di carta crespa ritagliata che simuleranno il fuoco.

scena: entra in scena prima il gobbo che fa un assolo mimato poi in processione froll,le penitenti e la zingara tra loro. mentre froll mima la sua parte ,le penitenti effettuano delle piccole coreografie con il finto fuoco ed alla fine mostrano esmeralda dietro di loro ,poi si dispongono a cerchio intorno a lei e cominciano a girare sventolando sempre il fuoco e non permettendo a frollo di entrare. sul cambio di musica il cerchi si riapre ed esmeralda viene avanti, il messo parla con frollo ed alla fine,dopo un ‘altra breve coreografia con la carta crespa frollo fa per andarsene e tutti lo seguono ma mentre gli altri escono lui torna indietro per il pezzo finale dell sua canzone.
• buio (luce solo sulle due postazioni-l’angelo s’avvicina al diavolo)

diavoletto : (piange)
angioletto :dai su non te la prendere…
diavoletto :lasciami in pace! voglio restar solo col mio dolore!

angioletto :ah, ah! ma allora riconosci la tua sconfitta!
diavoletto :la mia cosa? guarda che io non sto piangendo, mi è solamente entrato un…un pelo di leone nell’occhio, ecco!
angioletto :se vuoi posso aiutarti a toglierlo e….. ad aprire gli occhi!
diavoletto :io non ho bisogno del tuo aiuto, io…..
angioletto :ma sì ,ma sì, infondo sono tuo amico!
diavolette :cosa?
• un amico in me(vi scena- cambio luce)
oggetti: nulla in scena, rimane tutto com’era tranne il fatto che non ci sono piu sagome dietro, ma solo il fascio di luce rossa.

scena: entrano tutti e ballano con una semplice coreografia la canzone. l’angioletto è davanti sul proscenio e canta camminando mentre il diavoletto rimane perplesso alla sua postazione.
• buio
• cos’è(vii scena)
oggetti: entrano i 4 teli giallo,verde, blu e rosso e vengono sistemati in modo da formare 4 file parallele fronte pubblico.

scena: i teli vengono alzati e sorretti dai lati dietro di ogni telo si sistemano i personaggi di ogni scena a seconda del colore abbinato (giallo- re leone, verde- gaston, blu- la sirenetta, rosso- il gobbo di n.d.). il diavoletto durante la sua performance abbasserà di volta in volta i teli dando “vita” ai personaggi che vi erano nascosti dietro che a loro volta si muoveranno come delle marionette fino a quando il diavoletto non abbasserà il telo dietro di loro. a quel punto usciranno seguendo una fila mentri i nuovi scoperti inizieranno a fare loro le marionette sempre fino alla caduta del telo successivo. solo gli ultimi ,nascosti dal telo rosso, invece di uscire copriranno sul finale della canzone il diavoletto e gli toglieranno le corna e la coda.

diavoletto :amico? io non ho mai avuto amici! io sono cattivo, cattivissimo e non posso avere amici! ma che mi sta accadendo io nonnonon………ah mi sto rammollendo, sto perdendo colpi……eppure…..

• buio
scena: una bimba va scoprire a sua volta il diavoletto e gli porge un fiore e questi stupito abbraccia l’angioletto. dietro entrano i personaggi in fila divisi per scene e coreografano un pezzo della musica. ogni volta che entra una fila le altre fanno un passo indietro per permettere loro di prendere posto e ballare. rimangono sempre avanti l’angioletto e il diavoletto e sul secondo ritornello dovrebbero essere tutti in scena. dialogo finale e chiusura .

(una bimba gli porge una rosa)
diavoletto :per me? ma io…..
angioletto :dai, dillo!
tutti insieme : dillo!
diavoletto :io vi voglio bene! (piange)
• il cerchio della vita

angioletto :una favola è sempre una favola, e non c’è modo di farla finire male!
diavoletto :ma che dici, prima o poi ci riuscirò, vedrai!
angioletto :e come? anche questa sta finendo bene!
diavoletto :già con tutte queste noiosissime smancerie , gente che si ama si rispetta dove tutti vivono in armonia col sorriso sulle labbra….
angioletto :ah, parole…..sante!!
(continua la musica)
diavoletto :vuoi smetterla di ghignare, guarda che non stavo mica ballando!
angioletto :ah no! e scusa dove sono finite le corna? e la coda?
diavoletto :oh mamma! vuoi vedere che alla fine…… però questo ritmo è davvero……coinvolgenteeeeeee!!

fine

Hai bisogno di aiuto in Cinema?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email