Ominide 474 punti

Il moto di rotazione terrestre - Velocità angolare e velocità lineare

Due sono i principali moti della terra: il moto di rivoluzione e il moto di rotazione. In questo appunto andiamo ad approfondire meglio il moto di rotazione.

Il moto di rotazione
Il moto di rotazione terrestre consiste nella rotazione della Terra attorno ad una linea immaginaria definita asse terrestre. Questo asse è inclinato di 66°33' rispetto al piano dell'orbita, ed è inclinato di 23°27' rispetto alla perpendicolare al piano dell'eclittica.
Per descrivere correttamente il moto di rotazione, è necessario dire che la Terra ha due velocità: la velocità angolare e la velocità lineare.

La velocità angolare è costante in ogni punto del nostro pianeta, e rappresenta l'angolo che descrive il pianeta ruotando intorno al suo asse.

La velocità angolare si può esprimere in: gradi/secondo, radianti/secondo, oppure giri/secondo.
La Terra compie un intero moto di rivoluzione in circa 24 ore. Quindi la sua velocità angolare espressa in gradi al secondo sarà uguale a:
[math]ω=360°/(24*3600)=360°/86400=4,17*10^-3gradi/s[/math]

La sua velocità angolare espressa in radianti al secondo sarà uguale a:
[math]ω=2\pi/(24*3600)=2\pi/86400=7,27*10^-5radianti/s[/math]

La sua velocità angolare espressa in giri al secondo (frequenza: Hz) sarà:
[math]ω=\frac{1}{86400}=1,16*10^-5 Hz[/math]

La velocità lineare di rotazione è la distanza percorsa da un punto qualsiasi sulla superficie terrestre durante il moto di rotazione. Ogni punto si muove con una velocità diversa a seconda della latitudine, in quanto la Terra è uniforme e i paralleli non hanno tutti la stessa lunghezza. Immagina se la Terra avesse velocità lineare costante! Ogni "spicchio" della Terra orbiterebbe per fatti suoi!
La velocità lineare è massima all'equatore e nulla ai poli. Per calcolare la velocità lineare all'equatore, ci possiamo servire della relazione

[math]v=\frac{s}{t}[/math]
.
Lo spazio equivale alla lunghezza dell'Equatore, ottenibile mediante la formula per calcolare la circonferenza dato il raggio. Il raggio terrestre misura
[math]6,378*10^6 m[/math]
.
Quindi
[math]s=2r\pi[/math]
, mentre
[math]t[/math]
sarà uguale al periodo di rotazione espresso in secondi, di conseguenza
[math]t=24*3600[/math]

La velocità lineare all'equatore è uguale a 463,6 m/s.
La velocità lineare in altri punti della Terra si può ricavare con la formula:
[math]V=463,6*cos(x)[/math]

Dove x corrisponde ai gradi di latitudine.

Hai bisogno di aiuto in Geografia astronomica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Metti mi piace per copiare
Sono già fan
oppure registrati
Consigliato per te
Maturità 2018: come si fa il saggio breve? La guida completa