Questo appunto contiene un allegato
Unità di misura del tempo scaricato 2 volte

Unità di misura del tempo

Comunemente per “giorno” si intende il periodo di tempo che la terra impiega per compiere una rotazione attorno al proprio asse; tuttavia è necessario distinguere giorno sidereo e giorno solare.
- giorno sidereo: è la durata effettiva della rotazione terrestre, ovvero 〖23〗^h 〖56〗^m 4^s. Corrisponde al tempo trascorso tra due passaggi consecutivi di una stella su un determinato meridiano terrestre;
- giorno solare: è il tempo trascorso tra due passaggi consecutivi del Sole alla sua massima altezza sul piano dell’orizzonte di un dato luogo. Corrisponde a 〖24〗^h. Per rivedere il Sole nella stessa posizione è necessario che la Terra compia un supplemento di rotazione corrispondente all’arco percorso dall’orbita. È importante dire poi che la durata del giorno solare varia a seconda della vicinanza della Terra rispetto al Sole (afelio-perielio), per cui noi ci serviamo del giorno solare medio.

Anche per l’”anno” occorre fare una distinzione tra anno sidereo e anno tropico.
- anno sidereo: è la durata effettiva della rivoluzione terrestre, ovvero 〖365〗^d 6^h 9^m 〖10〗^s. Corrisponde all’intervallo di tempo che intercorre tra due ritorni consecutivi del Sole alla stessa posizione tra le stelle;
- anno tropico: è il tempo che passa tra due passaggi successivi del Sole allo Zenit dello stesso tropico, ovvero tra due solstizi o tra due equinozi, ed ha la durata di 〖365〗^d 5^h 〖48〗^m 〖46〗^s.

Hai bisogno di aiuto in Geografia astronomica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email