Habilis 4634 punti

La tettonica: deformazioni delle rocce


La tettonica è la branca della geologia che studia gli effetti delle forze endogene sulle rocce della crosta terrestre e le strutture che si formano per effetto di tali forze.

Le masse rocciose si deformano o si dislocano quando sono sottoposte a sollecitazioni (sforzi tettonici) che possono agire in modo uniforme (pressione litostatica), o in una direzione preferenziale (pressione orientato).
Le rocce possono avere un comportamento duttile, se sopportano sforzi di grande intensità, deformandosi plasticamente senza fratturarsi, o fragile, se si fratturano senza subire vere deformazioni plastiche. Il comportamento duttile o fragile delle rocce è condizionato dalla composizione mineralogica della roccia, dall’intensità e dalla durata dello sforzo, dalla pressione litostatica e dalla temperatura.

Le rocce sottoposte a sforzi crescenti subiscono:
• deformazioni elastiche (temporanee);
• deformazioni plastiche (permanenti), che avvengono quando si supera il limite di elasticità della roccia;

• fatturazioni, che avvengono quando si supera il carico di rottura della roccia.

Gli effetti prodotti dagli sforzi tettonici possono essere di due tipi:
• dislocazioni (spostamenti delle masse rocciose rispetto alla loro posizione originaria);
• deformazioni (pieghe e fratture).

Quando una massa rocciosa si spezza si originano diaclasi (fratture), o faglie (fratture accompagnate da dislocamento di blocchi lungo il piano di frattura).
Le faglie possono essere:
• dirette (di distensione);
• inverse (di compressione);
• trascorrenti (di scorrimento sul piano orizzontale).
Le faglie normalmente sono associate e formano sistemi di faglie.

Quando una massa rocciosa si deforma plasticamente si originano le pieghe, che vengono distinte in:
• anticlinali, con fianchi convergenti verso l’alto;
• sinclinali, con fianchi convergenti verso il basso.
Anche le pieghe spesso sono associate a formare sistemi di pieghe.
li piano assiale di una piega può essere variamente inclinato; le pieghe coricate possono dare origine, per azione di sforzi tettonici intensi, a pieghe-faglie e falde di ricoprimento.

Hai bisogno di aiuto in Geografia astronomica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email