cb.rr95 di cb.rr95
Ominide 830 punti

Pianeti gioviani - Giove, Saturno, Urano, Nettuno

• Giove è il più grande dei paesi tra superfici e massa che è 2,5 maggiore della somma di quelle di tutti i pianeti del sistema solare. La densità è invece relativamente bassa ,vicina a quella dell’acqua.
Lo strato esterno gassoso è costituito principalmente da idrogeno molecolare e elio mentre all’interno vi è idrogeno metallico.
Il nucleo di Giove è compatto e forse contenente ghiaccio.
L’atmosfera ha un’intensa luminosità giallastra e una struttura a bande colorate chiare e scure. La struttura atmosferica più nota è sicuramente la grande macchia rossa ossia una gigantesca perturbazione .Essa è costituita da metano,vapor d’acqua.
Il moto di rivoluzione dura 12 anni terrestri e il moto di rotazione 10 ore; questa rapida rotazione determina un evidente schiacciamento polare e rigonfiamento equatoriale.

Giove ha una caratteristica :emette energia sotto forma di radiazioni infrarosse.
Il fatto che Giove emetta radiazioni in quantità maggiore di quelle che riceve non deve far pensare che la superficie sia calda infatti a causa della sua distanza dal sole la temperatura media superficiale non supera i -148°C.
Giove ha 63 satelliti. I 4 satelliti più conosciuti sono Io,Europa (hanno dimensioni simili alla Luna),Ganimede, Callisto(maggiori dimensioni) e sono detti satelliti gioviani.
• Saturno è caratterizzato da grande massa, superficie estesa e densità bassissima.
Risulta formato prevalentemente da idrogeno. Esso ruota velocemente su se stesso, ma per compiere una rivoluzione impiega 30 anni.
A causa della rapida rotazione e della bassa densità Saturno ha uno schiacciamento polare ancora più marcato di quello di Giove.
Ha una temperatura superficiale in media bassissima; l’atmosfera contiene elio,metano e soprattutto idrogeno.
La caratteristica più spettacolare di Saturno è la sottile fascia di anelli che si estende attorno al piano equatoriale; essi sono costituiti da piccoli frammenti solidi di ammoniaca o altre sostanze. Probabilmente si tratta di materiali che non sono riusciti ad aggregarsi per formare un satellite a causa della ridotta distanza che li separa dal pianeta. Intorno a Saturno sono stati riconosciuti 60 satelliti di cui il maggiore è Titano.
• Urano è l’unico pianeta il cui asse di rotazione giace sul piano dell’orbita intorno al sole; per quaesto motivo rivolge al Sole uno dei due poli, alterandoli ogni 40 anni.
Così come Venere ruota in senso retrogrado. Quasi tutte le informazioni che abbiamo provengono dalla sonda Voyager 2. Si è scoperto che l’asse magnetico è inclinato di ben 60° rispetto all’asse di rotazione .
L’interno del pianeta dovrebbe essere costituito da 3 strati:
uno superficiale dove predomina l’idrogeno molecolare, uno intermedio allo stato liquido e uno allo stato roccioso. Nella sua atmosfera sono presenti idrogeno ,elio e metano. Intorno a Urano sono visibili numerosi anelli e 27 satelliti.
• Nettuno Le conoscenze su di esso sono ancora limitate. E’ poco più piccolo di Urano ed è circondato da un sistema di anelli .
Ha la particolarità di girare intorno al Sole con l’asse quasi perpendicolare all’asse dell’orbita. Nell’atmosfera sono presenti idrogeno,elio e metano. Il colore azzurro del pianeta è dovuto alla presenza di metano nell’atmosfera .Sono state osservate violenti tempeste e cicloni e circa una decina di satelliti tra cui il più importante è Tritone.

Hai bisogno di aiuto in Geografia astronomica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità