Hope_ di Hope_
Ominide 461 punti

Ugo Foscolo

Ugo Foscolo nasce a Zacinto nel 1778 e muore nel 1827, è uno dei maggiori poeti italiani.
Rimasto orfano di padre, si trasferisce con la madre e i fratelli a Venezia, dove si appassiona alla vita politica. Si schiera poi a fianco di Napoleone, poiché crede sia l'unico in grado di liberare Venezia dal controllo Austriaco. ma rimane deluso quando viene a conoscenza del fatto che è stato proprio Napoleone a vendere la città agli Austriaci. La conseguente delusione del poeta è molto evidente nel romanzo epistolare "le ultime lettere di Jacopo Ortis" (Jacopo, il protagonista, scrive una serie di lettere all'amico Lorenzo Alderani dopo essersi ritirato in esilio presso i colli Euganei. Si innamora di una ragazza di nome Teresa, ma, dopo una serie di vicissitudini e viaggi, scopre che Teresa si è sposata. Torna da lei per rivederla, scrive un'ultima lettera a Lorenzo e si suicida).

Nel 1806 scrive il Carme dei Sepolcri, il quale gli vale la cattedra all'università di Pavia.
L'incarico ha breve durata e quindi successivamente si ritira a Firenze, dove scrive "le grazie".
Dopo la caduta di Napoleone, pur di non giurare fedeltà agli austriaci, egli decide di trasferirsi prima in svizzera e, poco tempo più tardi, a Londra (dove morirà).
Per sopravvivere, durante il soggiorno londinese, dà lezioni private ma nello stesso tempo riesce comunque a dedicarsi all'attività giornalistica e all'editoria.

Hai bisogno di aiuto in Ugo Foscolo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email