Ominide 2984 punti

Francesco d’Assisi è forse il personaggio più significativo della nuova spiritualità che si diffonde nel Duecento. Nato intorno al 1182 in una ricca famiglia di mercanti, appena ventenne non esita a lasciare i divertimenti e le comodità in cui fino ad allora aveva vissuto per abbracciare una vita di preghiera e povertà. Nel 1209 comunica ai pochi compagni che si sono raccolti intorno a lui, che egli chiama fratelli, la missione che gli è stata affidata da Dio: pregare e predicare il Vangelo in umiltà e povertà. Fonda così l’ordine dei Frati minori che, secondo il suo insegnamento, devono vivere in pace e carità, amando ogni creatura di Dio, accettando con gioia e umiltà la povertà e diffondendo gli insegnamenti di Cristo. Questi principi sono contenuti nella Regola dell’ordine dettata da Francesco, che sarà approvata nel 1210 dal papa Innocenzo III. Francesco muore nel 1226 lasciando alcuni scritti in latino, fra cui la Regola dell’Ordine, il Testamento, diverse preghiere e lettere, e un solo testo in volgare, il Cantico delle Creature, ritenuto da molti il primo testo importante della letteratura italiana. In Umbria la predicazione di San Francesco d’Assisi, che all’inizio del Duecento fonda l’ordine dei Frati minori, ispira la produzione di composizioni religiose in volgare. Si tratta soprattutto di laudi che, con il diffondersi del nuovo spirito religioso vengono scritte in una lingua più comprensibile al popolo e vengono cantate anche in occasioni diverse dalle funzioni religiose. E’ nella seconda metà del secolo che il genere, soprattutto per merito di Jacopone da Todi, conosce una grande fortuna. Francesco vive la propria fede e le rinunce che essa comporta con grande serenità, accettando con gioia il volere di Dio, predicando l’amore e la fraternità. Ben diversa è la religiosità di Jacopone da Todi, tormentata, pessimista, pervasa da un senso tragico del peccato. Nelle sue numerosi laudi Jacopone condanna con violenza il peccato e i vizi terreni ed esorta a una vita di penitenza e mortificazione, come unico mezzo per giungere a Dio.

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove