Ominide 320 punti

Caratteriste principali del Medioevo.

Istituzioni culturali:
- Chiesa, l'unica visione culturale seguita: infatti vi erano scuole parrocchiali e episcopali, monasteri con scriptoria (con il compito della riproduzione di testi antichi che tutt'ora noi abbiamo reperibili) e con ricche biblioteche.
-Arti liberali (chiamate 'liberali' per gli uomini che non avevano bisogno del lavoro per vivere) che si suddividevano in: tribio per le materie umanistiche e quatibio per le scientifiche.
- L'intellettuale era il chierico.
Ma nell'anno 1000 vengono ammessi i docenti nelle università (docente perché veniva pagato), ecco una nuova figura inedita di intellettuale.
Si aggiungono i chierici vaganti, ossia uomini che avevano abbandonato la vita di chiesa e i giullari.

Quadro culturale:
- Visione statica del reale, i massimi poteri universali eramp òa Chiesa e l'Impero.

-Infatti c'era un ordine specifico per classificare le conoscenze: l'enciclopedismo, un sistema unitario del sapere.
Letteratura e generi:
- Poesia: retorica antica (separazione degli stili)
- Prosa: estrema elaborazione formale
- Generi: il carattere principale era visione religiosa del reale.
1. agiografia
2. exemplum
3. visioni, opere teologiche
4. bestiari, lapidari, erbari
5. poesia goliardica

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email