Genius 32559 punti

Iulio e la ninfa: l’apparizione di Simonetta

Durante una caccia, Iulio, maschera poetica di Giuliano de’ Medici, incontra Simonetta, dama di Giuliano, e muta il proprio atteggiamento nei confronti dell’amore: prima era riluttante, ora è rapito. Nelle ottave che riportiamo è narrato l’incontro.

Schema metrico: stanze in ottava rima (ABABABCC).

Meraviglia e timore dell’amante

La superba riluttanza di Iulio all’amore viene meno quando egli, messosi per la foresta all’inseguimento di una candida cerva, finisce per imbattersi in una ninfa alla cui apparizione rimane come folgorato, pieno di meraviglia. L’immagine incantata della fanciulla, immersa tra mille fiori nel rigoglio della natura primaverile, ammalia il giovane, che infine si rivolge a lei tutto tremante, inducendo la ninfa a rivelare la sua identità. La meraviglia e il timore dell’amato, che rimane immobile davanti alla bellezza della donna e non osa rivolgerle la parola, almeno in un primo momento, riproduce una situazione tipica della lirica amorosa. Significativi, sotto questo profilo, almeno gli echi petrarcheschi segnalati nell’oblò e in nota (stanza 52).

La funzione allegorica di Simonetta

La figura di Simonetta, nel poemetto, incarna il significato allegorico della pratica delle virtù cardinali (prudenza, fortezza, giustizia e temperanza). Indicative sono le informazioni che Simonetta fornisce a Iulio, il quale vede in lei qualcosa di divino («ma dea m’assembri certo», v. 2) e ritiene erroneamente di essere giunto al terzo gradino dell’esperienza amorosa, secondo la visione neoplatonica: quello della contemplazione. Segue poi la serie delle puntualizzazioni utili a sottrarre Iulio all’errore, e con lui il lettore: Simonetta dichiara di essere sposata, affermando così di conoscere il mondo dei sensi, ma nell’ambito legittimo del matrimonio; quindi precisa di frequentare la chiesa, che è un altro segno di partecipazione all’ordine della vita civile.
Hai bisogno di aiuto in Autori e opere?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email