Tutor 41397 punti

la fuga di Angelica nell'Orlando Furioso


La fuga di Angelica


Mentre nel campo cristiano è in atto una vera e propria sconfitta, Angelica - affidata alla custodia di Namo di Baviera su decisione di Carlo Magno che l'aveva sottratta a Orlando e Ranaldo - si dà alla fuga. La fanciulla però viene nel frattempo inseguita nel bosco da alcuni guerrieri, tra cui per esempio vi è Rinaldo, follemente innamorato della ragazza dopo aver bevuto l'acqua dell'amore, ma che lei detesta dal momento in cui ha bevuto alla fonte del disamore e Ferraù che uccise suo fratello Argalia e che aveva in precedenza anche rifiutato. I due paladini inoltre, prima di riprendere l'inseguimento di Angelica, lotteranno tra di loro in un vero e proprio duello agguerrito. Nella sua lunga fuga Angelica ha quindi a che fare con suoi vecchi pretendenti.
Lo scenario complessivo in cui avviene la fuga di Angelica è quello della selva che assume quasi dei connotati labirintici, in cui i suoi pretendenti la inseguono con lo scopo di possedere la donna amata, non riuscendo però mai in questo intento. Mentre Rinaldo la insegue, Angelica incontra anche Ferraù che ha come obiettivo sempre quello di riuscire a "catturare" la donna oggetto del suo desiderio. Inizia quindi il duello tra i due uomini, ma Angelica riesce in questa circostanza a riprendere la sua fuga.

L'incontro con altri personaggi durante la fuga


La fuga di Angelica continua, quando incontra Sacripante; anch'egli è invaghito di Angelica e appena la vede, cerca di inseguirla anche lui. In realtà nemmeno lui riesce nell'intento di fare sua Angelica, poiché inocntra la guerriera Bradamante con cui si scontra a duello. Finito questo duello Sacripante è di nuovo coinvolto in un altro duello con Rinaldo. Nel frattempo Angelica riesce nuovamente a scappare e a continuare quindi la sua lunga fuga.
Hai bisogno di aiuto in Orlando Furioso?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email