Ominide 4454 punti

I personaggi

• Le tipologie di personaggi
I personaggi sono un elemento fondamentale e insostituibile del racconto. Il narratore ci fornisce su di essi molte informazioni (i cosiddetti “tratti”) come le qualità, il carattere, i sentimenti, fisionomia, ecc. In base a quante informazioni il narratore ci fornisce su un determinato personaggio, possiamo catalogarlo come un “personaggio a tutto tondo” quando viene utilizzata una descrizione complessa, mentre viene definito personaggio “piatto o un tipo” quando la descrizione è superficiale e poco dettagliata. I personaggi, poi, si suddividono in:
1. Personaggi principali: sono coloro che hanno un ruolo fondamentale nella vicenda e che compaiono più frequentemente nel racconto.
2. Personaggi secondari: sono quelli che hanno un ruolo secondario nella vicenda e che compaiono più raramente rispetto ai protagonisti.

3. Comparse: personaggi che nel racconto hanno solo una breve apparizione.
Un’altra categoria di suddivisione dei personaggi avviene in base al loro “cambiamento” durante la narrazione. Essi, cioè, possono essere personaggi statici, ovvero quelli a cui le caratteristiche rimangono invariate; e personaggi dinamici, ovvero quelli che durante lo svolgimento della narrazione subiscono una trasformazione della personalità e del comportamento.

• Tecniche di presentazione
Il narratore può utilizzare diverse tecniche per presentare un personaggio; esso infatti, oltre che dallo stesso narratore, può essere presentato dalla narrazione, o da un altro personaggio, o anche da se stesso (autopresentazione).
Il personaggio è presentato dalla narrazione quando c’è un susseguirsi di fatti e di vicende che permettono al lettore di delineare l’aspetto psicologico del personaggio tramite le modalità con cui esso si relaziona con le sue vicissitudini. Quando, invece, il personaggio è presentato da un altro personaggio, il narratore utilizza la descrizione, la narrazione, il dialogo fra i due o il commento. Infine, se il personaggio si presenta da solo, le tecniche abituali sono quelle della narrazione di se stesso, della propria vita, e delle proprie idee o aspirazioni.
• Ruoli e funzioni dei personaggi
I personaggi svolgono, all’ interno della narrazione, ruoli e funzioni diverse. Il ruolo più rilevante è quello coperto dal protagonista che è il fulcro della vicenda e ha come obbiettivo il raggiungimento di uno scopo. Il protagonista si propone di raggiungere il suo obbiettivo ed è quindi questo impegno costante il motore della vicenda. Il ruolo di oppositore del protagonista è svolto dall’antagonista, ovvero colui che cerca di ostacolare il protagonista con qualsiasi mezzo che gli è disponibile. Gli aiutanti, invece, sono coloro i quali cercano di aiutare il protagonista a superare gli ostacoli e a raggiungere l’obiettivo.

Hai bisogno di aiuto in Analisi del testo e scrittura di testi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email