Genius 2507 punti

Le Azalee


Le azalee e i rododendri fanno parte del genere Rhododendron famiglia delle ericaceae. Le azalee sono piante originarie del Nord Europa dell America e dell Asia , sono state introdotte in Italia nel 1800. Hanno foglie ovali, coriacee e pelose, rami semi-legnosi e fiori a 5 stami. Le azalee prediligono luoghi semi-ombreggiati, ma ben luminosi ed areati, non subiscono danni se la temperatura scende sotto i -10 °c. le azalee rientrano nelle piante acidofile, cioè un PH troppo alto potrebbe inibire il loro assorbimento. Queste piante hanno bisogno di un terreno abbastanza acido, ricco di sostanza organica e ben drenato. Per aumentarne l'acidità si possono somministrare del zolfo giallo nel vaso. il periodo per poterlo somministrare può essere sia l'autunno che la primavera. Quando si pianta è consigliabile tenerla un po' rialzata in modo che si creino stagni idrici nella zona più delicata della pianta. Essa richiede moltissima acqua. Le azalee non richiedono abbondanti concimazioni solitamente vengono usati concimi a base di urea e i fosfati, prima della fioritura. La potatura deve essere fatta subito dopo la fioritura, per riprodurre le nostre azalee si usa il metodo della talea. che è una porzione di ramo tagliata dalla pianta madre, preparata e interrata nel terreno.

Hai bisogno di aiuto in Agraria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email