Shodo. La Via della Scrittura - tesi di laurea magistrale

L’adattamento più corretto del termine giapponese "shodo" è il letterale “Via della scrittura”, intesa come la strada, il percorso evolutivo dell'uomo che vi si approccia. Si tratta dell'arte della calligrafia estremo-orientale, ma il termine “calligrafia” si presta male a questo compito perché porta con sé l’idea di “bella scrittura”, impettita e calcolata, appartenente alla nostra tradizione culturale: niente di più diverso dalla fluida espressività dei caratteri cinesi sprigionati dalla forza delicata del pennello.
In questo lavoro di tesi ho analizzato l'origine e l'evoluzione dei caratteri cinesi e il loro adattamento alla lingua giapponese; i materiali, te tecniche e la storia dell'arte calligrafica; il senso dello shodo come disciplina meditativa connessa al taoismo e allo zen, e l'ideale estetico che rappresenta.

  • Materia di Storia dell'arte del Giappone relatore Prof. G. Paternolli
  • Università: Bologna - Unibo
  • CdL: Corso di laurea magistrali in lingue e culture dell'asia e dell'africa
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher ValeSilingardi di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia dell'arte del Giappone e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Paternolli Giovanni.

Altri contenuti per Storia dell'arte del giappone

Altri contenuti per Magistrali in lingue e culture dell'asia e dell'africa

 

Letteratura persiana moderna e contemporanea


· Bologna - Unibo
Gratis
 

Filosofia indiana - Terminologia specifica


· Bologna - Unibo
4.99 €
Trova ripetizioni online e lezioni private