Polibio

Questo appunto si riferisce al corso di Storia greca tenuto dal professor Eugenio Lanzillotta. Polibio visse nel II sec. a.C., ed era figlio del capo della lega achea, che fu sciolta dopo la battaglia di Pidna vinta dai Romani. Dopo la vittoria dei Romani, Polibio venne a Roma come ostaggio ed entrò a far parte del circolo degli Scipioni. Da questo privilegiato punto di osservazione osservò la storia di Roma e notò che essa sembrava costituire il filo conduttore delle storie di tutti i popoli, che verso di essa appunto sembravano convergere. Scrisse storie in 40 libri, di cui ci sono rimasti i primi cinque libri e frammenti. Oggetto della narrazione sono i cinquantatre anni della storia di Roma dalla fine della guerra punica alla battaglia di Pidna. Per Polibio il segreto del successo di Roma è stata la sua costituzione mista. Il metodo storiografico di Polibio riprende quello di Tucidide: lo storico deve avere competenza pratica della materia di cui tratta, la storia deve essere pragmatica.

  • Esame di Storia greca docente Prof. E. Lanzillotta
  • Università: Tor Vergata - Uniroma2
  • CdL: Corso di laurea in lettere
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia greca e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Lanzillotta Eugenio.

Altri contenuti per Storia greca

Altri contenuti per Lettere

Trova ripetizioni online e lezioni private