Perfetto greco

Questo appunto è relativo al corso di Linguistica greca tenuto dal professor Emanuele Dettori. Il perfetto è un tema verbale conservato solo da greco, iranico e antico indiano, una forma verbale indo-europea molto antica, dunque, che in altre lingue si è confusa con altri temi verbali. In greco il perfetto ha una posizione particolare all'interno del sistema verbale: è una forma atematica e secondo alcuni non sarebbe un vero tema verbale, bensì un'Aktionsart, ossia una modalità dell'azione. Il perfetto esprime infatti uno stato presente risultante da un'azione passata. Presenta originariamente un valore intransitivo: il perfetto più antico indica una condizione, uno stato del soggetto risultante da un processo passato. Dal punto di vista formale, si caratterizza per la presenza del b]raddoppiamento, e di un elemento -k- che consente di evitare contatti e contrazioni tra le vocali. Anche l'alternanza vocalica o apofonia aveva in origine un ruolo attivo nella formazione del perfetto.

  • Esame di Linguistica greca docente Prof. E. Dettori
  • Università: Tor Vergata - Uniroma2
  • CdL: Corso di laurea in lettere
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher vipviper di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Linguistica greca e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Dettori Emanuele.

Altri contenuti per Linguistica greca

 

Aoristo


· Tor Vergata - Uniroma2
2.99 €
 

Sistema nominale


· Tor Vergata - Uniroma2
2.99 €
 

Presente greco


· Tor Vergata - Uniroma2
2.99 €
 

Morfologia greca


· Tor Vergata - Uniroma2
2.99 €

Altri contenuti per Lettere

Trova ripetizioni online e lezioni private