Analisi logica: cos'è, come funziona, quali sono gli errori più comuni commessi dai ragazzi. Impara a conoscerla ed utilizzarla bene

L'analisi logica, cos'è? Nient'altro che quella branca della grammatica italiana che permette di riconoscere le componenti di un periodo. L'italiano, si sa, è una lingua complessa, ed è raro che si limiti all'utilizzo di soggetto - verbo - complemento oggetto. Bisogni, quindi, conoscere tutti quegli ulteriori complementi che vengono utilizzati nella nostra lingua, per formare le proposizioni.

VERBI TRANSITIVI

- La difficoltà più grande riscontrata dai ragazzi è quella di riconoscere la differenza tra verbi transitivi e verbi intransitivi. I primi sono, in sintesi, quelli che reggono il complemento oggetto. Per tutte le informazioni in merito a queste ed altre problematiche, come i verbi servili, il predicato verbale e nominale e via dicendo vi basterà seguire la guida che Skuola.net vi mette a disposizione.

Sempre per voi, inoltre, una serie di esempi utili per riuscire a comprendere meglio l'analisi logica e l'uso dei complementi:

Studiavo per l'esame
Studiavo per l'esame
studiavo = p.v.
io = soggetto sottinteso
per l'esame = complemento di fine


Siamo partiti ieri per torino passando da roma
Siamo partiti = p.v.
noi = soggetto sottinteso
ieri = complemento di tempo determinato
passando = p.v
da roma = complemento di moto per luogo


Ti devo salutare a malincuore per la mia partenza
ti devo salutare = p.v.
io = soggetto sottinteso
a malincuore = complemento di modo
per la mia partenza = complemento di causa

Hanno ballato tutta la notte senza fermarsi
Hanno ballato = p.v.
Essi = soggetto sottinteso
tutta la notte = complemento di tempo continuato
senza fermarsi = complemento di modo


Hai ancora delle difficoltà? Allora segui la sezione di Skuola.net totalmente dedicata all'analisi logica, cos'è, come si fa, esempi ed aiuto dal forum!

Registrati via email