L'ambiente Artico

L’Europa è quasi tutta compresa nella zona temperata, tranne una piccola parte che si trova oltre il circolo polare artico: questa parte del continente è bagnata dal Mar Glaciale Artico che è quasi completamente gelato. La banchisa polare occupa tutta quella zona che noi abitualmente chiamiamo Polo Nord.
Le navi mercantili sono costrette a viaggiare dietro a delle navi riarmate rompi ghiaccio che spezzano il ghiaccio lasciando un varco x le altre navi.
Il Mar Glaciale Artico assume nomi diversi in base a dove si trova:
-Mar di Barents
-Mar Bianco
-Mar di Kara.
L’unico porto di rilievo è quello di Arcangelo, città della Russia che si trova sulle rive del Mar Bianco.

Ai margini del circolo polare artico il clima è caratterizzato da inverni molto lunghi e freddissimi.
La neve rimane sul terreno perennemente perché la temperatura è costantemente sotto lo zero e si può arrivare anche a –45°. Durante la breve estate la temperatura media supera di poco lo zero e solo eccezionalmente raggiunge valori compresi fra i +10° e i +20°.

Nelle zone situate oltre il circolo polare si verifica il fenomeno del sole di mezzanotte, ovvero il sole rimane visibile sulla linea dell’orizzonte anche di notte.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email