kli di kli
Genius 21785 punti

Avviamento motorio

L'avviamento motorio è formato da cinque fasi:
1) ENDURANCE (5-10 min.) -> è una corsa per mettere in moto l'apparato respiratorio e circolatorio. E' lenta per cui le pulsazioni al minuto devono essere comprese tra i 120 e i 140 battiti; costante, sempre alla stessa velocità; individuale, perchè ognuno di noi ha la sua velocità, conseguenza delle pulsazioni al minuto.
2) MOBILITA' ARTICOLARE -> scalda le articolazioni, che sono il punto di incontro tra due ossa. Deve essere eseguita in maniera veloce, ampia e ripetuta.
3) STRETCHING -> scalda i muscoli. Per farlo si fa entrare il sangue che è caldo nei muscoli, allungandoli anche nelle parti più piccole. Bisogna assumere una posizione e sentire un leggero fastidio al muscolo. Aspettare che il fastidio passi e cambiare la posizione. Anche questo deve essere svolto individualmente.
4) PREATLETICI GENERALI -> chiamati anche skip o andature graduali servono a intensificare le prime tre fasi dell'avviamento motorio. Si parte dal lento per arrivare al veloce e dal facile per arrivare al difficile. Alla fine devo essere in grado di svolgere una gara e devo sentirmi "stanco" e con le pulsazioni sopra i 140 battiti. E' anche il riscaldamento degli arti inferiori.
5) RISCALDAMENTO SPECIFICO -> riscaldamento specifico dello sport che si deve svolgere.

Registrati via email