Traduzione dal Latino all'Italiano di Epistulae - Ad Quintum fratrem, Cicerone

Ordina risultati per:

Epistulae - Ad Quintum fratrem - Libro 1 - Paragrafo 3

Mi frater, mi frater, mi frater, quis putaverit me iratum esse tibi nec te videre voluisse ob hanc iracundiam? Ego tibi irascerer? Meus ille laudatus consulatus mihi erip...

Trova ripetizioni online e lezioni private
Maturità 2018: i consigli di Marco Travaglio - #primaprova

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV