Che materia stai cercando?

Please Tap the Shape, Anywhere You Like

Appunti di fondamenti di psicologia generale su Please Tap the Shape, Anywhere You Like basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni del professore De Monte dell’università degli Studi Europea di Roma - Unieuropea, Corso di laurea in scienze e tecniche psicologiche. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Fondamenti di psicologia generale docente Prof. R. Brunetti

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Tap the Shape, Anywhere You Like”: Shape Skeletons in

“Please

Human Vision Revealed by an Exceedingly Simple Measure

Abstract: Una delle principali sfide per il riconoscimento visivo consiste nel descrivere le

forme in modo da consentire la generalizzazione di quest’ultime da diversi punti di vista,

dal momento che viste, posizioni, illuminazione e altri fattori comportano che oggetti e

forme raramente compaiono nello stesso modo nel corso del tempo.

I modelli di visione artificiale hanno affermato una potenziale esistenza degli scheletri di

forma dell’asse mediale nella visione umana. L’asse mediale è l’insieme di punti che hanno

due o più punti più vicini al perimetro della forma, robusto a deformazioni come

piegamento e allungamento (preservano la loro configurazione), introdotto da Blum per il

riconoscimento di forme biologiche.

Tale rappresentazione dimostra come alcuni processi visivi possano controllare

direttamente i comportamenti semplici, anche se gli osservatori sono completamente

inconsapevoli della loro esistenza.

Uno studio, ritenuto in anticipo sui tempi sia metodologicamente che teoricamente, è il

Paradigma di Psotka (1978): quando molti individui disegnavano un punto di una posizione

da loro scelta all’interno di una forma su un foglio, le posizioni dei punti assomigliavano

all’asse mediale della stessa, come se la posizione scelta venisse elaborata da una

rappresentazione scheletrica interna dell’oggetto.

Lo studio attuale e metodo generale: lo studio si concentra su come influenze

esterne, caratteristiche della forma (confine e superficie) e i processi metacognitivi hanno, o

meno, influenze dirette sul comportamento del soggetto.

Partecipanti Ogni esperimento è stato condotto all’aperto (Times Square, NY). In totale

hanno partecipato 1.480 pedoni, ognuno dei quali ha fornito un singolo tocco (ovunque

desiderassero) di una singola forma geometrica in un singolo esperimento, senza vedere le

posizioni scelte dagli altri partecipanti.

Gruppi separati di 200 persone hanno partecipato agli esperimenti n. 1,3,4 e 5, mentre 400

persone hanno partecipato all’esperimento n. 2, ed infine gruppi separati di 140 persone

hanno partecipato agli esperimenti n. 6 e 7.

Apparati e stimoli gli stimoli sono stati presentati su un tablet da 25,7cm, con una

risoluzione di 1.280x800.

Gli stimoli avevano uno spessore di 0.05cm e riempievano tra l’11% e il 32% dell’area dello

schermo, a seconda della forma. Le forme negli esperimenti da 1 a 5 sono state presentate

in diverse posizioni casuale su sfondo bianco, mentre le forme degli esperimenti 6 e 7 sono

state presentate in modo tale che i bordi superiori si trovassero nel centro dello schermo su

uno sfondo grigio al 50%.

Procedura definito dallo sperimentatore come l’esperimento più veloce della storia, ed i

partecipanti dovevano semplicemente scegliere un punto qualsiasi all’interno della forma

toccandolo. Dopo ogni tocco, una nuova forma è stata scelta a caso dallo stock di forme

registrate e lo schermo pulito da eventuali accumoli di impronte digitali.

Analisi i partecipanti, occasionalmente, hanno frainteso le istruzioni toccando lo

schermo all’esterno del confine della forma. Tocchi errati, maggiori a 0.05cm al di fuori

della sagoma sono stati esclusi (2,7%)

Esperimenti 1 e 2 Esperimento 1 la forma era un triangolo isoscele ed i tocchi si

conformavano all’asse mediale del triangolo (in media ad una distanza 0.39cm), mentre i

tocchi non mediali erano estremamente rari. Lo scheletro nel suo insieme era ben coperto

da tocchi e questo ha costituito la prova iniziale che gli scheletri della forma possono

guidare direttamente semplici risposte comportamentali.

Esperimento 2 la forma era un rettangolo e nuovamente i tocchi dei partecipanti sono di

nuovo conformi all’asse mediale (distanza media 0.50cm) piuttosto che agli assi di

simmetria diagonale.

Esperimento 3 La forma è una chitarra, costituita da un triangolo fuso ad un rettangolo,

per voler dimostrare che il centro della sagoma (nell’esperimento 1.2) “ruba” i tocchi, di

conseguenza usando tale struttura i contorni asimmetrici rendono le sue giunzioni

scheletriche distanti dal centro.

I tocchi andavano ad una distanza media di 0.41cm fino a cica 0.74cm di distanza dall’asse

mediale. Si identificavano una coppia di punti che erano ancora vicini al centro, si può

quindi ancora parlare di un pregiudizio indipendente per il centro che ruba i tocchi dalle

regioni circostanti.

assi mediali e tocchi degli esperimenti 1,2, e 3. Le linee rosse continue rappresentano

Fig.2

gli scheletri della forma dell’asse mediale (non visualizzati ai partecipanti). Sono stati

riportati dati grezzi e dati rilevati da una mappa di calore. Nell’esperimento 2, inoltre, sono

stati visualizzati i tocchi dall’asse mediale e dagli assi di simmetria diagonale. I punti blu

indicano i punti sull’asse mediale meno toccati


PAGINE

5

PESO

16.50 KB

PUBBLICATO

4 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze e tecniche psicologiche
SSD:
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher christine.sparapani1 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Fondamenti di psicologia generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Europea di Roma - Unieuropea o del prof Brunetti Riccardo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in scienze e tecniche psicologiche

I manicomi come istituzione malata
Appunto