Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

FIGURA 12-5 Schema di ibridizzazione sp

3

FIGURA 12-6 Legami e struttura in CH 4

Dal volume: Petrucci “Chimica Generale” Piccin Nuova Libraria S.p.A.

Piccin Nuova Libraria S.p.A.

FIGURA 12-11 Orbitali ibridi sp d e sp d

3 3 2

Dal volume: Petrucci “Chimica Generale” Piccin Nuova Libraria S.p.A.

Figura 8-4 Vista dall’alto dei tre orbitali ibridi sp .

2

Figura 8-5 Rappresentazione

schematica della formazione di un

legame doppio carbonio-carbonio.

Quattro legami C-H, un legame C-C, un

legame C-C nella molecola planare C H .

2 4

Dal volume: Whitten “Chimica Generale” Piccin Nuova Libraria S.p.A.

Dal volume: Whitten “Chimica Generale” Piccin Nuova Libraria S.p.A.

FIGURA 12-25 Risonanza nella molecola del benzene e strutture di Kekulé

Dal volume: Petrucci “Chimica Generale” Piccin Nuova Libraria S.p.A.

FIGURA 12-26 Legami nel benzene, C H , col metodo del legame di valenza

6 6

Dal volume: Petrucci “Chimica Generale” Piccin Nuova Libraria S.p.A.

Figura 9-11 Rappresentazioni del legame nella molecola di benzene, C H .

6 6

Dal volume: Whitten “Chimica Generale” Piccin Nuova Libraria S.p.A.

Figura 9-10 Rappresentazioni alternative del legame nello ione carbonato.

Dal volume: Whitten “Chimica Generale” Piccin Nuova Libraria S.p.A.

Teoria degli orbitali molecolari

Teoria degli orbitali molecolari

La teoria degli orbitali molecolari assume che gli orbitali atomici

puri s e p degli atomi di una molecola si combinano dando luogo

ad orbitali delocalizzati sull’intera molecola. Questi nuovi orbitali

prendono il nome di orbitali molecolari

Principi della teoria degli orbitali molecolari

Gli orbitali molecolari si ottengono dalle combinazioni lineari di

tutti gli orbitali atomici (LCAO Linear Combination of Atomic

Orbitals).

Gli orbitali molecolari sono rappresentati funzioni d’onda

molecolari (Ψ ) che presentano le stesse proprietà delle

MO

funzioni d’onda atomiche (numeri quantici, principio di Pauli

ecc.) Teoria degli orbitali molecolari

Le condizioni perchè gli orbitali atomici si combinino efficacemente sono:

Che gli orbitali abbiano la stessa simmetria rispetto all’asse nucleare.

. Che corrispondano a stati di nergia non troppo diversa.

. Che gli orbitali atomici si possano sovrapporre considerevolmente.

. IMPORTANTE

Il numero di orbitali molecolari generati sarà sempre uguale numero

degli orbitali atomici di partenza.

Le combinazioni lineari delle funzioni d’onda atomiche descrivono le

Figura 9-1 Illustrazione dell’interferenza

interazioni tra gli orbitali atomici.

costruttiva e distruttiva delle

onde.


PAGINE

61

PESO

2.94 MB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in chimica industriale
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Giuseppe^^ di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Chimica Generale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Arena Carmela.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Chimica generale

Chimica generale - acidi e basi
Appunto
Chimica generale - elettrochimica
Appunto
Chimica generale - l'equilibrio chimico
Appunto
Struttura atomica
Appunto