Che materia stai cercando?

L'Emocromo Appunti scolastici Premium

Appunti di Metodologia Clinica del prof. Nassi sull'Emocromo: le cellule circolanti, eritrociti, globuli bianchi, piastrine, Emocromocitometrico, principali parametri Ematologici, Determinazione dell’ematocrito, Diagnostica delle anemie, Tetramero globinico.

Esame di Metodologia Clinica docente Prof. A. Nassi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Le Cellule Circolanti

Eritrociti (G.R.)

Granulociti (PMN)

TIPI DI CELLULE CIRCOLANTI NEL SANGUE: Linfociti (LINF)

Piastrine (PLT)

Eritrociti: - sono senza nucleo perche’ lo hanno esplulso nei processi maturativi midollari

- spendono tutta la vita in circolo per 120 giorni

Granulociti: - hanno il nucleo

- non si dividono e quindi non si moltiplicano

- trascorrono 10-12 ore in circolo poi passano ai tessuti dove vivono da alcune ore

ad alcuni giorni, svolgendo funzione antibatterica, senza piu’ tornare nel torrente

ematico

- sono compartimentalizzati

Linfociti: - hanno il nucleo e si moltiplicano intensamente

- vivono da pochi giorni a molti anni

- viaggiano continuamente per il sangue, la linfa e gli organi linfoidi

- la permanenza in circolo e’ solo una parte della loro vita

- sono responsabili della competenza immunitaria

Piastrine: - sono senza nucleo e risultano dalla frammentazione citoplasmatica dei precursori

- trascorrono tutta la vita in circolo per 8-10 giorni

Clin Med Card –FI ERITROCITI

GLOBULI

BIANCHI

PIASTRINE

ERITROCITI: ’

DIMENSIONI, FORMA, COLORABILITA

Dimensioni:

gli eritrociti normali (normociti) sono di grandezza omogenea:

µ

Diametro ( ): 7.3 3

Volume cellulare medio (MCV)= 81 – 95m

Parametro da valutare

MCV

µ µ

3

<80 ( : 7.3 ) microciti indice di difetto di sintesi di Hb con immissione in

-MCV circolo di elementi piu’ piccoli (anemie sideropeniche)

anemie talassemiche – anemia saturnina – anemie da

malattie infiammatorie croniche)

µ µ

3

-MCV > 95 ( > 8.5 ) macrociti indice di difetto di “moltiplicazione cellulare”

(s. mielodisplastica – epatopatic – reticolocitosi)

µ µ

3

-MCV > 115 ( > 8.5 ) megaloblasti deficit folati e Vit. B12 con difetto di “moltiplicazione

cellulare” (anemia di Biermer – anemie perniciosiformi)

La disparita’ dimensionale eritrocitaria e’ detta anisocitosi, che e’ un rilievo molto frequente nelle anemie.

Per valutare laboratoristicamente l’anisocitosi si considera:

coefficiente di variazione d’ampiezza della distribuzione di MCV

RDW Si esprime graficamente con l’istogramma di variazione di MCV (v.n.: 11 – 14,8%) valori

superiori indicano disomogeneita’ di volume della popolazione eritrocitaria

Clin Med Card –FI ERITROCITA

Forma:

L’eritrocita normale ha forma rotondeggiante.

La variabilita’ di forma degli eritrociti (a racchetta, a pera, a biscotto, a lacrima)

definisce la poichilocitosi che generalmente e’ espressione di eritropoiesi “inefficace

e fragile”. In genere si rileva che tanto maggiore e’ l’anisocitosi tanto piu’ e’ frequente

la poichilocitosi (anisopoichilocitosi).

Quasi sempre nelle anemie vi e’ riscontro di un certo grado di aniso-poichilocitosi.

Colorabilita’:

Generalmente esprime la quantita’ di Hb contenuta negli eritrociti.

Parametri da valutare

MCH= contenuto corpuscolare medio di Hb (v.n. 27-32 pg)

MCHC= concentrazione corpuscolare media di Hb (v.n. 33-38%)

HDW= indice di variabilita’ di emocromia (emoglobinizzazione) (v.n. 1.99-2.88gr/dl)

- anisocromia: disomogenea colorabilita’ della popolazione eritrocitaria per

differente contenuto di Hb negli eritrociti

ipocromia: diminuita colorabilita’ per riduzione di sintesi di Hb

- (MCH<27pg: MCHC <30%) (anemie sideropeniche – anemie talassemiche)

ipercromia: si discute se sia possibile perche’ la quantita’ normale di Hb

- per globulo rosso e’ corrispondente alla quantita’ massima di

Hb per globulo rosso

policromatofilia: eritrociti con granulazioni basofile (residui di RNA) che

- distinguono gli eritrociti piu’ giovani (reticolociti). Esprime

una buona risposta midollare

Clin Med Card –FI Definition of “erythrocyte indices”

MCV = Hct

(fL) RBC

MCH = Hb

(pg) RBC

MCHC = Hb

(gm/L) Hct

Hct = RBC V/Blood V

*

(%)

Key: MCV= mean corpuscular volume; MCH= mean corpuscular hemoglobin; MCHC= mean corpuscular hemoglobin

concentration; Hct= hematocrit; Hb= hemoglobin concentration in g/dl; RBC= erythrocyte

µ

Court/µ

l.

RDW= coefficiente di variazione di ampiezza della distribuzione di MCV. Si esprime graficamente con l’istogramma

di variazione di MCV (vn. 11-14.8%). Valori superiori indicano disomogeneita’ di volume della popolazione eritrocitaria

Clin Med Card –FI Indagini quantitative

Calcolo delle costanti

Determinazione

Conteggio eritrocitarie

Emazie M C H

Emoglobina

Leucociti Ematocrito M C H C

M C V

Piastrine

Clin Med Card –FI

Emocromocitometrico: valori normali

Quantitative (numeriche)

Fornisce informazioni circa le tre filiere circolanti Morfologiche Eritrociti: cellule della “respirazione”

in quanto trasportano O -Hb

2

CELLULE DIMENSIONI VALORE Aspecifica

ASSOLUTO Leucociti: cellule della “difesa” Specifica

µ

Eritrociti 7-8 4.200.000- 3

5.400.000/mm PMN neutrofili

Granulociti PMN eosinofili

Formula (%)

3

Leucociti 4.000-10.000/mm

µ PMN basofili

3

PMN neutrofili 10-15 2.700-6.000/mm 60-70%

µ 3

10-15

PMN eosinofili 45-260/mm 1-3%

µ Monociti (Macrofagi)

10-15 3

PMN basofili 20-85/mm 0.5-1%

µ 3

10-20

Monociti 135-510/mm 3-6%

µ B 15% con stimolo Ag

3

5-9

Linfociti 900-3.000/mmm 20-35% si trasformano in

plasmacellule e

µ producono Ig (Ab)

Piastrine 2-3 150.000- Linfociti

3

mm

450.000/ T 85% con stimolo Ag

mediatori della

immunita’ cellulare

Piastrine: cellule del sistema emostatico

che funzionano in connessione

con il sistema endoteliale

Clin Med Card –FI GLOBULI BIANCHI Eosinofilo

Monocita

EMOCROMO ED ERITROCITI

L’esame emocromocitometrico fornisce, oltre al numero degli eritrociti circolanti (GR),

Anche altri parametri fondamentali come l’emoglobina (Hb), l’ematocrito (Hct) ed i

Parametri corpuscolari derivati: volume corpuscolare medio (MCV), contenuto emoglobi-

nico corpuscolare medio (MCH), concentrazione emoglobinica corpuscolare media (MCHC).

La valutazione combinata di questi parametri permette di definire le principali

Hb

Riduzione del patrimonio di ANEMIA

Variazioni quantitative: Aumento del numero di GR ERITROCITOSI

Aumento del numero di Hb e HCT POLIGLOBULIA

Per la valutazione delle alterazioni morfologiche e’ necessaria l’osservazione al

microscopio ottico

Clin Med Card –FI

Blood cell values in a normal population

Men Women

White cell count, * 7.8 (4.4-11.3)§

µ

3

X 10 /µ

l blood

Red cell count, 5.21 (4.52-5.90) 4.60 (4.10-5.10)

µ

6

X 10 /µ

l blood

Hemoglobin, 15.7 (14.0-17.5) 13.8 (12.3-15.3)**

g/dl blood

Hematocrit, ratio 0.46 (0.42-0.50) 0.40 (0.36-0.45)

Mean corpuscular 88.0 (80.0-96.1)

Volume, fl/red cell

Mean corpuscular 30.4 (27.5-33.2)

Hemoglobin, pg/red cell

Mean corpuscular 34.4 (33.4-35.5)

Hemoglobin concentration,

g/dl red cell

Red cell distribution 13.1 (11.5-14.5)

Width. CV (%)

Platelet count, 311 (172-450)

µ

3

X 10 /µ

l blood

International Committee for Standardization in Hematology has recomended that the following units be used

•*The

(SI units): white cell count, number x 10 /liter; red cell count, number x 10 /liter; and hemoglobin, g/dl.

3 12

The hematocrit (packed cell volume) is given as a number, for example, 0.41, without designated units. Units of liter

per liter are implied. Mean corpuscular volume is given as fl (fentoliters), mean corpuscular hemoglobin as pg (picograms),

/liter.

and mean corpuscular hemoglobin concentration as g/dl. Platelets are reported as number x 10 3

§The mean and reference intervals (normal range) are given. Because the distribution curves may be nongaussian, the

reference interval is the nonparametric central 95 percent confidence interval. Results are based on 426 normal adult

men and 212 normal adult women, with studies performed on the Coulter Model S-Plus IV.

**The mean hemoglobin level of blacks of both sexes and all ages has been reported to be 0.5 to 1.0 g/dl below the

mean for comparable whites . Williams, Hematology, 5/e, p.9.

Clin Med Card –FI

Red cell values for term infants during

the first 12 weeks of life*

Hb, µ

6

g/dl RBC x 10 /µ

l Hematocrit, % MCV, fl MCHC, g/dl Reticulocytes, %

Age ± SD ± SD ± SD ± SD ± SD ± SD

Days:

1 19.3 ± 2.2 5.14 ± 0.7 61 ± 7.4 119 ± 9.4 31.6 ± 1.9 3.2 ± 1.4

3 18.8 ± 2.0 5.11 ± 0.7 62 ± 9.3 116 ± 5.3 31.1 ± 2.8 2.8 ± 1.7

5 17.6 ± 1.1 4.97 ± 0.4 57 ± 7.3 114 ± 8.9 30.9 ± 2.2 1.2 ± 0.2

7 17.9 ± 2.5 4.86 ± 0.6 56 ± 9.4 118 ± 11.2 32.0 ± 1.6 0.5 ± 0.4

Weeks:

1-2 17.3 ± 2.3 4.80 ± 0.8 54 ± 8.3 112 ± 19.0 32.1 ± 2.9 0.5 ± 0.3

3-4 14.2 ± 2.1 4.00 ± 0.6 43 ± 5.7 105 ± 7.5 33.5 ± 1.6 0.6 ± 0.3

5-6 11.9 ± 1.5 3.55 ± 0.2 36 ± 6.2 102 ± 10.2 34.1 ± 2.9 1.0 ± 0.7

7-8 11.1 ± 1.1 3.40 ± 0.4 33 ± 3.7 100 ± 13.0 33.7 ± 2.6 1.5 ± 0.7

9-10 11.2 ± 0.9 3.60 ± 0.3 32 ± 2.7 91 ± 9.3 34.3 ± 2.9 1.2 ± 0.6

11-12 11.3 ± 0.9 3.70 ± 0.3 33 ± 3.3 88 ± 7.9 34.8 ± 2.2 0.7 ± 0.3

* Capillary blood samples. The RBC and MCV measurements were made on an electronic counter.

Williams, Hematology 5/e, p.60

Clin Med Card –FI

Normal leukocyte count, differential count,

and hemoglobin concentration at various ages (1)

Neutrophils

Leukocytes,

Age total Total Band Segmented

12mo 11.4 3.5 0.35 3.2

(6.0-17.5) (1.5-8.5) (1.0-8.5)

31 3.1 28

4y 9.1 3.8 0.27 3.5

(5.5-15.5) (1.5-8.5) (0-1.0) (1.5-7.5)

42 3.0 39

6y 8.5 4.3 0.25 4.0

(5.0-14.5) (1.5-8.0) (0-10) (1.5-7.0)

51 3.0 48

10y 8.1 4.4 0.24 4.2

(4.5-13.5) (1.8-8.0) (0-1.0) (1.8-7.0)

54 3.0 51

21y 7.4 4.4 0.22 4.2

(4.5-11.0) (1.8-7.7) (0-0.7) (1.8-7.0)

59 3.0 56

µ

3

NOTE: Values are expressed as cells X 10 /µ

l. The numbers in italic type are mean percentages

Williams, Hematology, 5/e, p.12

Clin Med Card –FI

Normal leukocyte count, differential count,

and hemoglobin concentration at various ages (2)

Hemoglobin

Age Eosinophils Basophils Lymphocytes Monocytes g/dl blood

0.30 0.05 7.0 0.55 12.6

12mo (0.05-0.70) (0-0.20) (4.0-10.5) (0.05-1.1) (11.1-14.1)

2.6 0.4 61 4.8

4y 0.25 0.05 4.5 0.45 12.7

(0.02-0.65) (0-2.0) (2.0-8.0) (0-0.8) (11.2-14.3)

2.8 0.6 50 5.0

0.05 3.5 0.40 13.0

6y 0.23 (5.0-14.5) (1.5-8.0) (0-10) (1.5-7.0) (11.4-14.5)

2.7 0.6 42 4.7

10y 0.20 0.04 3.1 0.35 13.4

(0-0.60) (0-0.2) (1.5-6.5) (0-0.8) (11.8-15.0)

2.4 0.5 38 4.3

21y 0.20 0.04 2.5 0.30 15.5

(0-0.45) (0-0.2) (1.0-4.8) (0-0.8) (13.5-17.5)

2.7 0.5 34 4.0 13.8 (12.0-15.6)

µ

3

NOTE: Values are expressed as cells X 10 /µ

l. The numbers in italic type are mean percentages

Williams, Hematology, 5/e, p.12

Clin Med Card –FI

Valori normali dell’adulto dei principali parametri

Ematologici (normal reference values, N.Engl. J. Med., 1986)

Valori convenzionali Valori SI

Ematocrito: uomo 45-52% 0.45-0.52

donna 37-48% 0.37-0.48

Emoglobina: uomo 13-18 g/100 ml 8.1-11.2 mmol/l

donna 12-16 g/100 ml 7.4-9.9 mmol/l

3 9

Leucociti 4300-10800/mm 4.3-10.8 x 10 /l

3 12

Eritrociti 4.2-5.9 milioni/mm 4.2-5.9 x 10 /l

µ 3 86-98 fl

Volume corpuscolare medio (MCV) 86-98 m 3

Emoglobina corpuscolare media (MCH) 27-32 pg/mm 1.7-2.0 pg/cellula

eritrocitario

Concentrazione emoglobinica corpuscolare 32-36% 0.32-0.36

media (MCHC) 3 9

Piastrine 150.000-350.000/mm 150-350 x 10 /l

Reticolociti 0.5-2.5% eritrociti 0.005-0.025

µ µ

Sideremia 50-150 g/100 ml 9.0-26.9 mol/l

Aptoglobina 40-336 mg/100 ml 0.4-3.36 g/l

Vitamina B 205-876 pg/ml 150-647 pmol/l

12

Acido folico > 3.3 ng/ml > 7.3 nmol/l

Elettroforesi per: emoglobina A > 3.0% 0.015-0.035

2

emoglobina F < 2% < 0.02

Enzimi eritrocitari:

G6PD 5-15 U./g Hb 5-15 U./g

PK 13-17 U./g Hb 13-17 U./g

Ferritina 13-20 ng/ml 5.2-8 nmol/l

Clin Med Card –FI Normal Hct Values:

adult man .42 - .54 *

adult woman .37 - .44 *

term newborn .53 - .68

infant (3m) .30 - .38

child (10y) .37 - .44

* known approximate range

The Hct varies with age and sex.

PIASTRINE

Determinazione dell’ematocrito

Rapporto % fra volume occupato degli eritrociti

- e volume totale di un campione di sangue

Clin Med Card –FI


PAGINE

39

PESO

570.17 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - durata 6 anni)
SSD:
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher valeria0186 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Metodologia Clinica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Nassi Antonio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Metodologia clinica

Metodologia Clinica - Programma
Appunto
La funzione dei reni
Appunto
L'Emostasi
Appunto
Il sedimento urinario - parte 2
Appunto