Ominide 547 punti

Definizione di DPI e caratteristiche


Per DPI si intende dispositivo di protezione individuale. Serve per proteggere il lavoratore dai rischi che lo minacciano. Devono essere impiegati quando l'esposizione ai rischi non può essere evitata o ridotta. Quando si parla di rischi multipli si intende l'utilizzo di più dispositivi contemporanei ma compatibili tra loro. A norma di legge devono essere: adeguati ai rischi, adeguati alle condizioni (esistenti nel luogo di lavoro), rispondenti alle esigenze, adattabili a chi lo utilizza. Non sono dispositivi di protezione individuale gli indumenti di lavoro ordinari, né i mezzi personali di protezione contro calore, acqua, ecc... (per esempio giubbotto per la pioggia, ombrello, cappellino, stivale). La norma suddivide i dispositivi in tre categorie: la prima categoria (dispositivi che salvaguardano i lavoratori dai danni fisici lievi); Seconda categoria (dispositivi che salvaguardano i lavoratori da danni che non rientrano nella prima e nella terza categoria); Terza categoria (dispositivi che proteggono i lavoratori da danni mortali o permanenti). Tutti i dispositivi devono possedere la dichiarazione di conformità (CE) e la marcatura (CE). Quest'ultima sigla indica i requisiti essenziali di salute e sicurezza. In più deve avere la nota informativa (contiene ogni informazione utile sul dispositivo).

Hai bisogno di aiuto in Tecnica delle costruzioni?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email