Regime Orleanista

Primo Ministro Guizot

Dominio borghese sull'aristocrazia che mosse: 1830 come compimento del 1789 Economia molto lenta. Élite Orleanista era formata da proprietari terrieri conservatori che non si distinguevano molto degli aristocratici.
Rivoluzione 1830: si tratta di un cambiamento di personale (dell'Ancien Regime) e non di classe sociale; vinsero avvocati, burocrati, ex ufficiali bonapartisti. La borghesia parigina spesso si distingueva dalla massa più per le funzioni che per il reddito.
Elite finanziaria e ferroviaria orleanista: controllava il legislativo e gli uffici pubblici.
Borghesia industriale: era minoritaria in Parlamento.
Gli uomini d'affari non perdevano tempo in Parlamento ma avevano rappresentanti che difendevano i propri interessi (ad esempio avvocati).
Non desideravano diventare uomini politici ma volevano un loro contesto politico.

Rivoluzione: sviluppo capitalista: periodo orleanista visto come di transizione per superare degli ostacoli circa la crescita economica.
Mercato interno debole: - economia contadina semi autarchica
crescita demografica lenta
cattivi trasporti interni
I contadini a livello di semi – sussistenza non costituivano un mercato interno per lo sviluppo capitalista.
Gli industriali importavano manodopera dal Belgio e dalla Svizzera. Rischiosi erano gli investimenti per gli stabilimenti. Il debito era malvisto.
Ritardo francese (3 fattori) 1) sistema bancario che dava priorità al prestito statale
Investimento industriale ritenuto rischioso
Risorse di materie prime mediocri
Capitalismo privo di dinamismo
Che tipo di politica chiedevano gli industriali al Governo?
Società per azioni nel settore ferroviario: favorì all'abitudine all'investimento industriale.
Politica di anti – sciopero (economia basata sull'abbondante uso di manodopera).
Manutenzione delle strade per i trasporti.
Leggi per l'espansione della ferrovia.
L'industrializzazione fu ritardata a causa del protezionismo dovuto al fatto che gli imprenditori temevano un libero scambio.
1848: ci fu più dinamismo all'interno di aziende che erano nel campo della metallurgia, del carbone del tessile incoraggiati dallo sviluppo ferroviario.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email