Donato di Niccolò di Betto Bardi detto Donatello nacque a Firenze nel 1386 e sosteneva che il rapporto uomo-mondo è drammatico mentre per Brunelleschi era sereno poiché c'è l ragione. Donatello cambia stile 4 volte: classico, anticlassico, umanistico e anti-umanistico.

Opere

Crocifisso in legno: emerge espressività e sentimento personale. Per Donatello la scultura è importante e la parte importante è la base perché da lì si giunge alla testa sede del pensiero. Per Donatello non esistono le antitesi perché siamo tutti uguali davanti a Dio: è la ragione che ci unisce a Dio. Questo crocifisso è stato definito contadino da Brunelleschi che criticò quest'opera perché non era simile a Gesù. Ma mentre per Brunelleschi l'umanità è formata da "uomini perfettissimi", per Donatello è rappresentata da "contadini".

Profeta Geremia: sembra una scultura greca e il volto è realistico ed espressivo (tipico del classicismo). Le rughe accentuano il lavoro ed emerge drammaticità grazie alle ombre. Gli occhi sono rinascimentali perché contemplano la realtà.

Profeta Abacuc: volto realistico e occhi rinascimentali perché contemplano la realtà.

Banchetto di Erode: c'è la tecnica dello schiacciato e la prospettiva centrale che è data dagli archi aperti che mostravano varie stanze. C'è la presentazione simultanea perché la testa sul piatto presente sotto l'arco è rappresentata a tutto tondo in primo piano (tipico del Medioevo). È rinascimentale la tridimensionalità data dai pali del pavimento a losanghe (rombo)=la prospettiva è concreta. La luce unifica il tutto.

David: la Bibbia narra che David uccise Golia favorendo così Israele nella guerra contro i Filistei. Donatello ricompone il nudo che non è simbolo del peccato ma di esaltazione dell'anima dell'uomo che è al centro del mondo (l'uomo è difeso dalle virtù morali e dalla ragione).

Crocifisso in bronzo: emerge compostezza morale dell'uomo doloroso anche con serietà data dalla consapevolezza che ha percorso la sua strada senza cedimenti. Prima stava nel transetto (braccio cge interseca la basilica), ora si trova nell'altare. Questo crocifisso non è perfetto ma è meno contadino dell'altro. Emerge dramma e dolore nei capelli e nella vena del volto grazie alla luce; il ventre è tripartito.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email