Ominide 197 punti

Atene

Atene era divisa in tribù nella quale facevano parte i cittadini solo di un certo livello.
Ogni tribù aveva una fratria la quale era composta da:
a) I Tiasi a cui accedevano i plebei
b) Gli Ogheones alla quale appartenevano sia i cittadini, sia gli stranieri
c) I Ghene le stirpi a cui potevano accedere solo gli aristocratici (Eupatrides)

La legislazione di Dracone

V secolo→crisi di Atene perché gli aristocratici gestivano sempre il potere a loro favore
Cosa fece Dracone: toglie la vendetta personale e istituisce i processi per omicidi
• Omicidio volontario=pena di morte
• Omicidio involontario=esilio
Ma, per non scatenare troppo scompiglio, cerca di mantenere alcuni casi tribali come la MOICHEIA.
Moicheia=rapporti sessuali al di fuori del matrimonio, punibili con la morte

La donna ad Atene

La donna doveva convivere col fatto che il suo compito era essere la damar, la procreatrice di figli legittimi, e che il marito avesse rapporti/relazioni con altre donne:
• Concubina (pallake)=donna con cui l’uomo aveva rapporti sessuali quasi quotidiani
• Compagnia (etera)=prostituta di alto livello che accompagnava l’uomo in situazioni non proprio raffinate (ricordati l’attuale Escort, non puttana, accompagnatrice che fa un botto di soldi)
Ma se essa i permetteva di tradire il marito, veniva condannata per atti di MOICHEIA.
Le figlie (epikleroi), non erano eredi ma il loro compito era di trasmettere il patrimonio ai figli maschi in modo che rimanesse della famiglia e non finisse in mani estranee.

Prima di Solone

Ad Atene c’era un re che possedeva tutto il potere ma gli aristocratici, temendo che esso avesse troppo potere, gli affiancarono altre persone:
a) L’arconte polemarco che si occupava delle situazioni militari
b) L’arconte eponimo che era il magistrato capo e deve il nome all’anno
c) Sei Tesmoteti (legislatori) che controllavano il comportamento dei magistrati

La legislazione di Solone

Solone viene eletto arconte nel 594-593 a.C. e riforma la costituzione ateniese. Gli viene affidato il compito di placare le tensioni sociali da parte dei contadini soprattutto.
I suoi provvedimenti sono:
1) Seisachteia=eliminazione di schiavitù per debiti
2) Impedisce che si vendessero al di fuori dell’Attica tutti quei prodotti necesari alla popolazione mentre favorisce l’esportazione dei prodotti abbondanti

3) Suddivide la popolazione in quattro classi sociali in base alla ricchezza:
• Pentacosiomedimni: reddito di 500 medimni (cereali)
• Cavalieri:500-300 medimni. Costretti a servire servizio militare ma possibile candidatura alle cariche più importanti
• Zeugiti: reddito tra 200 e 300 medimni e almeno due buoi. Candidatura solo per alcune legislazioni e servizio militare solo come opliti
• Teti: reddito inferiore ai 200 medimni o nullatenenti
Tutti i cittadini potevano sedere nell’ecclesia.

Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email