Erectus 2101 punti

Lo status , il ruolo e le norme sociali

La vita sciale di un individuo è un’esperienza ripetitiva, costituita da fatti e abitudini ricorrenti (comunemente detti routine) . I sociologi hanno indicato le “abitudini di una società” con il nome di struttura sociale. Gli individui , sono coloro che occupano una posizione specifica n poiché con la morte dell’individuo si determina anche la morte dello stato e del ruolo sociale che l’individuo ricopre. Inoltre Hertz sosteneva che il rituale funebre avesse la funzione di ristabilire l’equilibrio sociale alterato dalla morte. Lo status e il Ruolo sociale conferiscono posizione sociale all’individuo, attribuendogli anche una serie di obblighi e doveri. La struttura sociale è “ella struttura sociale, hanno infatti uno “status sociale”. Lo Status è determinato da tre elementi principali:
- Elementi ascritti,o non modificabili, ad esempio l’età il genere, o anche la famiglia di appartenenza;

- Elementi acquisiti, che si ottengono attraverso l’impegno e le proprie capacità (esempio, lavoro che si svolge e fatti ad esso collegati)
- Contesto storico – culturale, quello in cui l’’individuo vive quotidianamete
Lo status è strettamente connesso al ruolo sociale, ovvero il comportamento che si assegna ad un individuo in quanto appartenente ad un determinato status. Robert Hertz, sociologo di inizio Novecento, definisce la morte come uno ”Scandalo sociale” poiché con la morte dell’individuo si determina anche la morte dello stato e del ruolo sociale che l’individuo ricopre. Inoltre Hertz sosteneva che il rituale funebre avesse la funzione di ristabilire l’equilibrio sociale alterato dalla morte dell’individuo. Lo status e il ruolo sociale conferiscono posizione specifica all’individuo all’interno dell’ordine sociale, attribuendogli anche una serie di obblighi e di doveri. La struttura sociale è tenuta in piedi dalle norme sociali: regole che indicano agli individui il comportamento da seguire o evitare. Il sociologo inglese William Sumner nel 1906 propose una divisione tutt’ora in uso tra norme d’uso e norme di costume:
- Le nome d’uso sono le abitudini degli individuo appartenenti ad un determinato gruppo sociale, ad esempio usanze, convenzioni e cerimonie;
- Le nome di costume sono quelle regole che regolano le situazioni della vita sociale, esse possono essere divise in : nome morali, e nome giuridiche; quelle morali riguardano i valori alla base del sistema sociale, mentre quelle giuridiche stabiliscono se un dato comportamento sia considerato giusto o deviante.
Questa distinzione è utile per riflettere tra : discrepanza di un contesto sociale e la pratica degli individui; i sociologi infatti analizzano l’adesione degli individui alle nome sociali, per comprendere la funzione delle norme nella società, infatti per quanto sforzo faccia la società , essa stessa non riuscirà mai ad avere un controllo totale sui singoli individui. Il controllo sociale è l’insieme delle risorse di cui una società può disporre per ottenere un comportamento corretto degli individui e conforme alle norme. Il controllo sociale è collegato all’esistenza e al funzionamento delle Istituzioni sociali .

Hai bisogno di aiuto in Sociologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email