Primo giorno di scuola: tenta il suicidio

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone

Primo giorno di scuola: tenta il suicidio

Primo giorno di scuola inaugurato a Bergamo con un tentativo di suicidio. Succede al liceo scientifico Lussana, dove un alunno di 15 anni si è gettato nel vuoto pochi minuti prima dell’inizio delle lezioni. Trovato proprio dai suoi compagni, è ora ricoverato in gravi condizioni.

UN PRIMO GIORNO DI SCUOLA DA DIMENTICARE - Secondo quanto ricostruito dai giornali locali, il ragazzo di 15 anni si sarebbe arrampicato sulla scala esterna dell’istituto e ha raggiunto il punto più elevato. A quel punto si è gettato nel vuoto dal quinto piano nella zona attigua alla palestra del liceo.

GRAVI CONDIZIONI - Il ragazzo è stato ritrovato dai suoi compagni di scuola, che hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Ora si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo. Lo studente della classe terza della sezione U è residente nel paesino di Stezzano, 4 chilometri a sud di Bergamo. Non si sanno ancora le motivazioni del gesto.

Carla Ardizzone

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta