Listino delle ripetizioni: quando il 6 costa caro

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

foto di listino prezzi ripetizioni infografica Skuola.net per Skuola|Ripetizioni

La sufficienza costa cara, ma solo per chi tra di voi ha bisogno di un aiutino per raggiungerla. E considerando che 1 studente delle superiori su 4 ha passato le ultime due estati con i libri in spiaggia per recuperare il debito scolastico, anche quest’anno il mercato delle ripetizioni si prospetta bello fiorente. Soprattutto per il 25% tra di voi che mette il suo sapere al servizio di chi lo necessita, magari proprio di quell’1 su 3 che vuole una mano in latino e greco. Sono queste le ore di ripetizioni più care, quelle che possono arrivare a scucire in media 21 euro l’ora a mamma e papà. Noi di Skuola.net abbiamo realizzato un’infografica di un vero e proprio listino prezzi per il sito di annunci per ripetizioni offerto da Skuola.net basandoci sui dati di una web survey su un campione di circa 1500 studenti tra di voi, dalle scuole medie all’università.

ITALIANO, MA QUANTO MI COSTI? - Non si salvano le famiglie di chi tra di voi ha carenze in materie umanistiche come italiano e storia, fortunatamente solo il 2% del campione. A loro i tutor possono arrivare a chiedere mediamente anche 20 euro l’ora per le lezioni private. Anche se si sa, un’ora non basta mai.

RIPETIZIONI IN ECONOMIA...

- Rimaniamo sugli stessi standard se a necessitare di un aiuto in più oltre quello fornito dalla scuola sono i ragazzi che tra di voi non raggiungono il 6 nelle materie economico/statistiche. Per loro passare un’ora in compagnia di un tutor costa anche 19 euro in media. Parliamo per lo più di chi frequenta istituti tecnici o professionali, visto che nell’1% di chi ha rivelato al portale di averne bisogno per la sufficienza c’è una percentuale superiore alla media di chi fa queste scuole.


Hai bisogno di ripetizioni? Guarda il video!

RIPETIZIONI: MEGLIO PER LINGUE STRANIERE

- Iniziamo ad allontanarci dai livelli dorati di latino e greco solo parlando di lingue straniere e delle materie tecniche come informatica e tecnologia. Un’ora di ripetizioni in questi due ambiti può togliere mediamente dal portafoglio di mamma e papà ben 18 euro. Non male, considerando che a farne maggiormente ricorso è il 13% di voi: il 12% per le lingue straniere, l’1% per le materie tecniche.


RIPETIZIONI: RISPARMIARE IN MATEMATICA E SCIENZE

- Tallone d’Achille del 53% di voi è per eccellenza la matematica. Fortunatamente per voi, qui i prezzi medi si abbassano: 17 euro l’ora. I tutor più economici sembrano essere quelli di scienze, visto che un’ora in loro compagnia arriva a costare in media 16 euro. Peccato che ad averne bisogno è solo il 2% degli intervistati dal portale.


PROF E STUDENTI: ECCO A VOI I TUTOR - Ma chi sono questi tutor? Per il 32% di voi si tratta di professori abilitati, mentre per 1 su 4 di laureati. 1 su 5 invece fa ripetizioni con esperti della materia dove puntano allo sufficienza e altrettanti con ragazzi poco più grandi di voi, diplomandi o laureandi che siano. Solo il 4% confessa a Skuola.net di fare lezioni private con i suoi stessi insegnanti, consapevole che in realtà non potrebbe farlo. Questo nel particolare sembrerebbe un fenomeno tipico delle scuole medie, visto che sono i teenager che le frequentano a raccontare il fatto in una percentuale superiore alla media.

UN MERCATO FIORENTE... SOPRATTUTTO AL SUD - Insegno per arrotondare sembra essere il leitmotiv dei tutor. Il 75% con il suo lavoro di ripetizioni non arriva nemmeno a guadagnare 100 euro in un mese, anche se 1 su 10 arriva ad accumulare gruzzoletti che vanno dai 100 ai 200 euro e altrettanti superano persino i 500. Appena il 2% racconta invece di raggiungere piccoli stipendi che viaggiano tra i 200 e i 300 euro, e altrettanti tra i 400 e i 500. Pochissimi, appena l’1%, raccontano di racimolare tra i 300 e i 400 euro, tra cui una percentuale superiore alla media di studenti del Sud Italia. E sembra essere proprio al Sud che si spende di più per le lezioni private visto che una percentuale più alta della media di ragazzi meridionali ha raccontato di spendere più di 50 euro l’ora per le ripetizioni.

HAI UN FRATELLO? RIPETIZIONI AL QUADRATO

- Guadagni che si traducono in costi esorbitanti, soprattutto per le famiglie con più di uno studente. Circa 2 su 5 che prendono lezioni private hanno infatti confessato di avere in famiglia fratelli che fanno o hanno fatto altrettanto. Genitori chioccia o che non ce la fanno a seguirvi?


RIPETIZIONI: DOVE TROVARLE - Ma dove si trovano gli annunci di ripetizioni? Spesso gli annunci sono affissi nelle bacheche della scuola, o nei luoghi particolarmente frequentati dalle famiglie, come ad esempio i supermercati. Tuttavia ormai si possono trovare anche offerte vantaggiose di ripetizioni anche online.

LE RIPETIZIONI VE LE FA SKUOLA - Infatti, se parliamo di ripetizioni, risparmiare si può. Basta cliccare su Skuola.net | Ripetizioni e il gioco è fatto. Qui trovate il tutor più adatto alle vostre esigenze in termini di materia e di livello d’insegnamento, partendo dalle elementari fino all’università. La residenza di ciascuno di loro è geolocalizzata, che vuol dire che potete scegliere se recarvi dal prof più vicino oppure richiedere, con un piccolo supplemento, una lezione a domicilio. E se la distanza è troppa, sappiate che molti dei tutor registrati sono disponibili anche per farvi le ripetizioni online su Skype. Senza contare che prenotare la lezione è semplicissimo visto che si fa online in base alla disponibilità del tutor. Anche il pagamento viene gestito dal sito, per cui a voi non resta che pagare le vostre ripetizioni, non con dei soldi, ma consegnando un coupon e riportando un giudizio positivo o meno sulla qualità dell’insegnamento ricevuto. Meglio di così...

Serena Rosticci

Copia ed incolla il codice sottostante per inserire l’infografica sul tuo sito:

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta