Iscrizioni superiori 2019/20: consigli per la scelta last minute

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone


Entro il 31 gennaio, se fai la terza media, dovrai ormai aver scelto la scuola superiore e iscriverti al prossimo anno scolastico: mancano ormai pochi giorni alla scadenza per le iscrizioni online 2019/2020! Se sei ancora pieno di dubbi, in effetti questo è un momento così importante, dovrai fermarti a riflettere seriamente sulla tua decisione. Cosa vuoi fare da grande? Non è certo una domanda semplice a cui rispondere a soli 14 anni. E di sicuro, la pressione dei genitori, e l’ansia di sbagliare o di non essere all’altezza non aiuta. Ecco quindi i 5 consigli di Skuola.net per provare a fare una scelta consapevole nonostante il poco tempo a disposizione.

1. Non ricominciare da zero

La prima cosa che ogni ragazzo tende a fare è considerare il passaggio al nuovo ciclo come qualcosa di completamente nuovo e slegato dal passato. In realtà, devi tenere conto anche del percorso appena concluso e pensare quali sono state, negli ultimi 3 anni, le materie che ti hanno interessato di più e in cui hai ottenuti migliori risultati.

2. In cosa sei bravo?

Non necessariamente il mondo della scuola assorbe tutte le tue capacità, competenze, interessi. In tanti portano avanti attività anche al di fuori di essa, in cui dimostrano particolare talento. Prima di scegliere la scuola, devi fare una lista di ciò che ti piace e che ti appassiona nel quotidiano o in determinati momenti del tuo tempo libero, per vedere se è possibile conciliare queste propensioni con il percorso scolastico.

3. Ascoltare i consigli, ma costruire una propria opinione

Ascoltare chi ha più esperienza, i genitori o un insegnante, può aiutare molto. Ma anche cercare di sapere di più su un determinato settore, intervistando un adulto che fa un lavoro che incuriosisce, può essere determinante per affrontare un certo tipo di percorso. Il consiglio è raccogliere più informazioni e dati possibili sull’obiettivo che si vuole raggiungere, tenendo presente che i genitori possono aiutare, ma che la scelta deve essere consapevole.

4. Informarsi

Esistono molti indirizzi scolastici e diverse opzioni di studio, in particolare tra i tecnici e i professionali, per specializzarsi in specifici settori. A questo riguardo, sarà importante che si conosca davvero qual è l’attuale offerta formativa, quali materie si affrontano e il loro peso nell’orario scolastico. Su internet si possono trovare tutte le informazioni per ogni indirizzo: prima di iscriverti, cerca di conoscere perfettamente quali argomenti andrai ad affrontare nei prossimi anni.

5. Ascoltare se stessi

L’entusiasmo e la sicurezza nella scelta sono il segno che stai andando nella giusta direzione. Al contrario, se senti ansia o preoccupazione, devi affrontare il problema senza nascondersi. Tra gli errori più comuni, infatti, c’è quello di prendere una strada scolastica solo perché si escludono tutte le altre possibilità, oppure di seguire le mode o le scelte degli amici o la reputazione di una scuola. Invece, la scelta dell’indirizzo di studi deve rispecchiare una vera scelta di vita, di lavoro, o di interessi personali. Per questo è necessario intraprendere un percorso di conoscenza non solo della scuola che si andrà a frequentare, ma anche di te stesso. E se ti rendessi conto di aver fatto la scelta sbagliata, non devi fartene un cruccio: tutti possono sbagliare, ma anche in questo caso, inutile evitare la questione. Cambiare scuola è un’opzione che, se necessario, va valutata con serenità.

Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Seguici e lo scoprirai!

20 novembre 2019 ore 15:30

Segui la diretta