Ominide 16919 punti

La terra nel sistema solare

La Terra ruota su se stessa a una velocità di 1.660 km/h. Contemporaneamente, la Terra sfreccia intorno al Sole a circa 107.000 km/h. il primo movimento è chiamato moto di rotazione: avviene da ovest verso est e si compie in 24 ore, cioè in un giorno solare. Nel corso della rotazione cambiano le parti della superficie terrestre esposte ai raggi del Sole; così nell’arco delle 24 ore tutti i punti della Terra vengono illuminati: è per questo motivo che si alternano il di (ore di luce) e la notte (ore di buio). La Terra gira su se stessa intorno a una retta immaginaria, chiamata asse terrestre, che passa per il Polo Nord e il Polo Sud. Poiché questo asse è leggermente inclinato rispetto a quello del Sole, l’emisfero con il Polo Nord rimane più illuminato rispetto a quello con il Polo Sud. Il secondo movimento è detto moto di rivoluzione: la Terra impiega un anno per compiere un giro intorno al Sole e cioè 365 giorni e 6 ore circa. Durante questo moto, l’asse terrestre mantiene sempre la stessa inclinazione; i raggi del Sole giungono così sui diversi punti della Terra con un’inclinazione diversa, e la riscaldano più o meno intensamente, determinando l’alternarsi delle stagioni. La luna è l’unico satellite naturale della Terra; essa impiega lo stesso tempo (27 giorni e 8 ore) per ruotare attorno alla Terra e al proprio asse e per questo mostra sempre la stessa “faccia”. La luna è anche l’unico corpo celeste esplorato dall’uomo: il 20 luglio 1969 gli astronauti americani N. Armstrong e E. Aldrin effettuarono la prima “passeggiata lunare”. Nei campioni di materiale raccolti non sono state rinvenute tracce di vita. La Luna è priva di atmosfera e di acqua.
Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email