Il Sistema Nervoso

Il sistema nervoso si divide in centrale e periferico. Il sistema nervoso centrale è formato dall'encefalo e dal midollo spinale, entrambi organizzati in sostanza bianca e sostanza grigia e protetti da tre membrane, le meningi.
L'encefalo è formato dal cervello, dal cervelletto e dal midollo allungato. Il cervello è diviso in due emisferi celebrali. La parte esterna è chiamata corteccia celebrale formata dalla sostanza grigia e suddivisa in lobi celebrali, ciascuno dei quali presiede funzioni ben precise che riguardano le attività della vita di relazione. La parte interna, talamo e ipotalamo, è formata dalla sostanza bianca, essa presiede e controlla gli stimoli che arrivano dall'interno del nostro corpo e regola il nostro comportamento istintivo. Il cervelletto, posto sotto il cervello, coordina i vari movimenti volontari e mantiene l'equilibrio del corpo. Il midollo allungato collega l'encefalo col midollo spinale e controlla i movimenti involontari.

Il midollo spinale è un cordone di fibre nervose che percorre il canale vertebrale fino alla seconda vertebra lombare. La sostanza grigia è posta all'interno, ha la forma di “H” e serve a trasportare gli stimoli all'encefalo e le risposte ai vari organi.
Il sistema nervoso periferico è costituito dai nervi e si divide in somatico e autonomo. Il sistema nervoso somatico (volontario) è quello che controlla i muscoli scheletrici. È costituito da 12 paia di nervi cranici e 31 paia di nervi spinali che fuori escono da entrambi i lati del midollo spinale. Il sistema nervoso autonomo controlla l'attività degli organi interni. É formato da due file di gangli, gruppi di cellule nervose, e si divide in simpatico e parasimpatico. Questi due sistemi innervano entrambi gli stessi organi, lavorando da antagonisti, dove l'uno eccita, l'altro deprime, e viceversa.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email