Il magnetismo


La proprietà che alcune sostanze hanno di attirare certi corpi metallici si chiama magnetismo.
Le estremità della calamita sono chiamate poli magneticie si distinguono in:
  • Polo Nord (N)
    Polo Sud (S)

I poli magnetici non si separano mai.
Alcune sostanze possiedono naturalmente proprietà magnetiche e sono perciò dette "magneti naturali". E' un magnete naturale la magnetite.
Altre sostanze non possiedono naturalmente proprietà magnetiche, ma possono aquistarle e sono quindi dette magneti artificiali.
Sono magneti alcuni metalli, come il ferro, il cobaldo e il nichel, e molti loro compositi.
Si possono magnetizzare artificialmente alcuni corpi metallici:
  • per strofinio: strofinando sul corpo, sempre nello stesso senso, una calamita
    per contatto: mettendo la calamita a contatto del corpo per un certo tempo
    per induzione: avvicinando (ma non toccando) la calamita al corpo
Una volta magnetizzati, alcuni corpi materiali mantengono queste proprietà e quindi si parla di magnetizzazione permanente. Altri materiali, perdono la magnetizzazione dopo un certo periodo di tempo e quindi si parla di magnetizzazione temporanea.

La Terra si comporta come un'enorme calamita e possiede un polo Nord e un polo Sud magnetico.
La retta che congiunge i poli magnetici forma con l'asse terrestre un angolo, chiamato angolo di declinazione magnetica. Su questo principio si basa la bussola.
Un filo elettrico in cui passa corrente crea intorno a se un debole campo magnetico.
Un campo magnetico crea corrente elettrica.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email