B-Arrow di B-Arrow
Ominide 130 punti

Leggi di Ohm

In un conduttore, l'intensità della corrente è direttamente proporzionale alla differenza di potenziale e inversamente proporzionale alla resistenza
intensità di corrente = differenza di potenziale/resistenza
differenza di potenziale = intensità x resistenza
resistenza = differenza di potenziale / intensità

Indicate con

[math]I,V,R[/math]
rispettivamente l'intensità di corrente, la differenza di potenziale e la resistenza, si hanno le relazioni
[math]V=RI,\quad I=\frac{V}{R},\quad R=\frac{V}{I}[/math]

Più aumenta la differenza di potenziale, più aumenta l'intensità. Più aumenta la resistenza più diminuisce l'intensità.

Seconda legge di Ohm
La resistenza di un filo conduttore è direttamente proporzionale alla sua lunghezza, inversamente proporzionale alla sua sezione e dipende dalla resistività (tipica del materiale del conduttore)
resistenza = resistività x lunghezza del conduttore / sezione del conduttore
Indicate con
[math]R,\rho,L,S[/math]
rispettivamente la resistenza, la resistività, la lunghezza e la sezione del conduttore si hanno le relazioni
[math]R=\frac{\rho L}{S},\quad \rho=\frac{R S}{L},\quad L=\frac{R S}{\rho},\quad S=\frac{\rho L}{R}[/math]

Più aumenta la lunghezza del filo conduttore più aumenta la resistenza. Più aumenta la sezione più diminuisce la resistenza.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email