Questo appunto contiene un allegato
Acque continentali scaricato 18 volte

Le acque continentali, dette anche acque dolci perché contengono una bassa concentrazione di sali disciolti, si distinguono in :

1. Acque stagnanti:
I laghi sono formati da acque che si raccolgono in avvallamenti non comunicanti direttamente con il mare, come crateri di vulcani spenti, valli scavate dai ghiacciai, fratture della superficie terrestre.

2. Acque correnti:
I ruscelli, i torrenti e i fiumi sono corsi d’acqua corrente alimentati da sorgenti, ghiacciai, acque meteoriche (pioggia, neve, grandine).
Le acque dei fiumi scorrono scavando sulla superficie terrestre un solco detto alveo o letto; il letto è delimitato dalle rive o sponde. Tutti i fiumi terminano con una foce, che è il punto in cui sboccano nel mare o in un lago o in un altro fiume; la foce può essere a delta o a estuario. La foce a delta ha forma di ventaglio; è costituita dalla suddivisione del fiume in tanti rami. La foce a estuario ha forma a imbuto; è tipica dei fiumi che sfociano in mari profondi.

3. Ghiacciai:
I ghiacciai sono enormi ammassi di ghiaccio che si accumulano in montagna e si muovono molto lentamente.
Il bacino di accumulo è la zona in cui si deposita la neve che, strato dopo strato, si compatta e si trasforma in ghiaccio.
La lingua è la parte del ghiacciaio in cui il ghiaccio si muove lentamente verso il basso.
Il fronte è la parte terminale della lingua, dove il ghiacciaio termina fondendo e dando luogo a cascatelle e ruscelli.

4. Acque sotterranee:
Le acque sotterranee sono formate dall'acqua meteorica che, infilandosi nel terreno, sfugge all'evaporazione e, incontrando uno strato impermeabile che impedisce un’ulteriore discesa, forma le falde acquifere : più profonda è la falda più l’acqua è pura, poiché l’infiltrazione attraverso il terreno ne determina la depurazione.
Le acque sotterranee possono affiorare in superficie dando origine a una sorgente.
Le acque delle sorgenti sono spesso ricche di Sali e vengono perciò dette acque minerali. Le acque che sgorgano da sorgenti presenti in zone vulcaniche hanno spesso temperatura elevata e vengono perciò dette acque termali.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email