Invalsi terza media 2019, si parte: tutto quello che c’è da sapere sulla prova

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri

invalsi terza media


Inizia da oggi 1 aprile il periodo delle prove Invalsi per gli studenti della terza media che costituiscono requisito di accesso per l’esame.
Le prove saranno interamente svolte sul computer, secondo il metodo Computer Based Testing CBT.
Proprio perché il numero dei pc a disposizione delle scuole è inferiore a quello degli studenti, per evitare disagi, problemi e insufficienza di dispositivi è stato concesso alle scuole un arco temporale ampio in cui organizzarsi per svolgere al meglio le prove.

Invalsi terza media: giorni e materie

I giorni di aprile in cui si svolgeranno le prove sono distinti in base alle classi:
    • Classi non campione: 1-18 aprile 2019;
    • Classi campione: 9-12 aprile 2019.
Le materie su cui saranno concentrate le prove saranno le stesse della scuola secondaria:
    Italiano;
    Matematica;
    Inglese (reading + listening).

Invalsi terza media: quanto durano e in cosa consistono

Le prove, differenziate per materia, durano ognuna ben 90 minuti:
    Italiano: consiste nella somministrazione di esercizi di comprensione e di grammatica (analisi logica e grammaticale);
    Matematica: comprende esercizi su numeri, algebra, geometria, funzioni e relazioni;
    Inglese: si divide in due parti, entrambe mirate verificare l’acquisizione del livello A1 e A2: per il reading sono previsti 45 minuti, mentre per il listening 30 minuti in cui verranno riprodotti e questionati cinque file audio.


Invalsi terza media: prova suppletiva per gli assenti

Per gli alunni assenti nei giorni dedicati alle prove Invalsi, il consiglio di classe, se giudica giustificabili i motivi dell’assenza, può far loro recuperare le prove in sessioni suppletive in un periodo di tempo compreso dal 23 al 30 aprile 2019.
È bene comunque precisare che la sessione suppletiva può avere luogo solo dopo che sia esaurito il tempo concesso in generale per le prove Invalsi vere e proprie, cioè solo dopo il 18 aprile 2019.
Le prove suppletive quindi possono essere accordate dai docenti (che dovranno comunicare il nome del candidato al centro Invalsi) dopo la fine del tempo concesso, e quindi al ritorno dalle vacanze di Pasqua.

Invalsi terza media: partecipano anche gli alunni con disabilità e con DSA

Le prove Invalsi sono aperte a tutti gli alunni ma, per quelli con disabilità e con DSA, in base al deficit riportato da ciascuno possono essere previste particolari e specifiche misure compensative o dispensative, decise comunque dal consiglio di classe.
Per gli alunni con disabilità, oltre a usufruire di strumenti di aiuto, a volte può essere predisposto anche l’esonero totale dalle prove: in tal caso l’accesso agli esami non viene comunque pregiudicato, a differenza di tutti gli altri per cui invece le prove Invalsi costituiscono requisito d’accesso fondamentale agli esami.
Anche per gli alunni con DSA, il consiglio di classe può stabilire l'uso di strumenti di ausilio già adottati nel Piano Didattico Personalizzato (PDP) di ogni studente.
Alcuni tra gli studenti DSA inoltre possono essere sottratti allo svolgimento delle prove Invalsi di lingua straniera se dispensati durante l’anno scolastico dalle prove scritte di lingua o se esonerati in generale dallo studio della seconda lingua.
Insomma, pur avvalendosi di mezzi facilitatori e personalizzati, gli studenti con disturbi specifici dell'apprendimento devono in ogni caso sostenere le prove Invalsi per poter accedere agli esami, diversamente da quanto accade per gli studenti con disabilità che invece, come visto in precedenza, possono essere anche esonerati dalle prove e accedere comunque all’esame finale.

Invalsi terza media: correzione e simulazioni

Le prove Invalsi, compilate attraverso il mezzo informatico, saranno corrette dagli addetti del centro Invalsi e non dai propri docenti.
Per vedere come saranno strutturate le prove e per poter fare pratica e affrontarle al meglio, è possibile cliccare qui e consultare il sito con le relative esercitazioni divise per materie.

Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Le nostre videochat ritorneranno dopo questo lungo ponte, nel frattempo non perdere gli aggiornamenti sul nostro sito!

3 maggio 2019 ore 16:00

Segui la diretta